Maura Fedi campionessa del Mondo

Maura Fedi campionessa del Mondo

Il curriculum dello sport pistoiese arricchito da una grande atleta.

Ci sono discipline, come a esempio il karate, che nel mondo dello sport sono considerate di “nicchia” per 364 giorni l’anno e, poi, ti alzi una mattina e ti accorgi che hai una campionessa del mondo in casa. Pistoia e le donne della città possono essere davvero orgogliose ed esultare.

Nel mese di luglio a Siaulai, in Lituania, si sono svolte le gare di qualificazione di questa specialità d’arte marziale e la nostra atleta, karateca Maura Fedi, ha vinto l’oro, sia nel campionato del mondo individuale, sia in quello a squadre. Maura Fedi, pistoiese doc, ha regalato all’Italia due medaglie d’oro, vincendo nella categoria Wkc.

La gioia è per tutti oggi, ma la determinazione e la forza di volontà, per ottenere un doppio riconoscimento, è stata di Maura e delle atlete, che, con lei, si sono battute contro avversarie temibili, per garantire l’ascesa al podio: l’altra eccezionale pistoiese è Valentina Bruno, che l’ha affiancata nel “team event”, con la vigevanese Alice Bragante.

La portacolori pistoiese ha mostrato il suo valore con competitività ed energia. Ne è stata compensata, poiché, nella prova a squadre, le Azzurre hanno avuto la meglio sulle padrone di casa della Lituania. Il dominio dell’Italia è stato totale, anche, nella gara individuale: le ragazze hanno occupato tutto il podio. Nel suo percorso di gara, la Fedi ha sbaragliato russe, lituane e australiane, fino ai duelli agguerriti contro le bravissime compagne di squadra.

E se, intervistata, Maura ha confessato le sue molte, molte, successive, femminili, lacrime di gioia, l’accoglienza da “regina”, riservatale in palestra a Pistoia al suo rientro, non vi è dubbio, è già relegata fra i ricordi.

Melbourne 2013, dove si disputeranno mondiali ancora più impegnativi, necessita di preparazione adeguata e fatica, tanta. Giorno dopo giorno, allenamento, dopo allenamento, perché essere campionessa in carica si sa «riserva onori e oneri».

 

TESTO

Saverio Melegari

FOTO

Luca Castellani

Tags from the story
More from Discover Pistoia

Il cuore pulsante della città

In origine fu la Sala Dominici Regis, cioè il luogo in cui...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *