L’amore per la Città di Susan e Alex

susan-alex-copertina

In una bottega della località danese non soltanto cultura, ma anche i prodotti della nostra terra.

Cosa c’entrano i bambini con il vino e l’olio?
Gianni Rodari, autore molto amato dai piccoli, sottolineava la potenza creativa dei binomi fantastici. Qui, nella bottega di Alex Kluasen, a Næstved in Danimarca, ne vediamo un esempio.

Ma andiamo per gradi. Næstved è una cittadina danese, di circa 90.000 abitanti a un’ora da Copenhagen dove vivono Susan e Alex che ho conosciuto molti anni fa (all’incirca a metà degli anni ‘90) in quanto, come responsabili dei servizi educativi della loro città, hanno fatto numerosi viaggi di studio a Pistoia con molti insegnanti, per conoscere i nostri servizi educativi.

Gli asili e le scuole per la prima infanzia pistoiesi sono visitati ogni anno da numerose delegazioni di insegnanti, da studiosi e da ricercatori, provenienti da paesi europei e non, interessati a conoscere una realtà educativa riconosciuta per i suoi livelli di qualità. Per questo molte sono le relazioni e le reti stabilite con esperienze lontane e vicine e quella danese è sicuramente una delle più ricche e consolidate.
Per Susan e Alex Klausen questo interesse professionale, coltivato in tanti anni di visite, approfondimenti e studi è andato ben oltre tanto da far nascere in loro il desiderio di creare un pezzo di Pistoia nella loro città e aprirlo a tutti.

Così, quando Alex dopo anni di lavoro nella scuola è andato in pensione ha aperto un centro/bottega, che ha voluto chiamare “Pistoia- Næstved”.
È una grande stanza arredata con gusto, accogliente, e familiare, dove sugli scaffali trova posto una selezione di prodotti alimentari tipici della nostra provincia, principalmente vino e olio, libri su Pistoia, cataloghi di artisti pistoiesi e pubblicazioni relative ai progetti educativi della città. Sulle pareti stampe raffiguranti Pistoia, manifesti di Marino Marini e di iniziative che hanno segnato la storia dei servizi educativi pistoiesi. E poi grandi foto di Alex nei frantoi della provincia di Pistoia.

Nel centro/bottega si fanno incontri su temi educativi, si progettano percorsi di formazione aventi per tema il progetto educativo dei servizi pistoiesi, ma anche si assaggia l’olio nuovo e si degusta il vino toscano, si organizzano cene per un massimo di 32 persone. E’ Alex stesso a cucinare, perchè prima di occuparsi di educazione, aveva fatto il cuoco.

Gusto, arte, cultura, convivialità e shopping si fondono nel cuore di questa bottega che di fatto rappresenta, in terra danese, un esempio di promozione turistica e culturale del Comune e della Provincia di Pistoia, mescolando la valorizzazione di attività commerciali e produttive pistoiesi con i progetti formativi che fanno riferimento alla realtà dei nostri nidi e scuole dell’infanzia.
In Pistoia-Næstved si coglie una dimensione globale della qualità potremmo dire un “concept store”, un punto vendita con contenuti eterogenei, ma con il preciso intento di immergere il frequentatore in un mondo che ha un’idea : quella di valorizzare l’identità storico-culturale di un territorio specifico, sviluppando relazioni tra chi è impegnato in educazione, e organizzando progetti di formazione e aggiornamento.
I legami tra le città a volte hanno percorsi particolari che conducono, per strade diverse, a costruire rapporti di scambio culturale e di amicizia. In questo caso sono stati i bambini a portarci lontano, a costruire un lungo ponte che, come quelli bellissimi che attraversano il mare del Nord, hanno fatto incontrare Pistoia, città medievale, con i suoi edifici di pietra e Næstved, una città danese circondata da una bellissima natura.

TESTO
Donatella Giovannini

FOTO
Archivio Pistoia- Næstved
Gabri Magrini

Tags from the story
More from Discover Pistoia

Pistoia prosegue nel cammino per diventare capitale italiana della cultura

Appuntamento a Lucca il 9 ottobre, con le altre candidate a capitale...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *