Arti a confronto per il progetto Missing Masses

Le arti a confronto per il progetto Missing Masses

Rassegna di eventi, performance, incontri che coinvolgono musei e luoghi d’interesse del nostro territorio.

Giovani con grandi idee danno vita a progetti ambiziosi: è il caso di Giacomo Bazzani, curatore il progetto dal titolo Missing Masses – Masse Mancanti, promosso dal Comune di Monsummano Terme, Comune di Quarrata, Comune di Serravalle Pistoiese, Dipartimento delle Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Firenze, Fondazione Jorio Vivarelli, Fondazione Giovanni Michelucci e Associazione Culturale Uscita Pistoia.

Le inizative, alcune delle quali svoltesi tra luglio e settembre e già concluse, sono 7: è ancora possibile partecipare alla conferenza di venerdì 16 ottobre con Deidre O’Mahony, artista in residenza alla Fondazione Jorio Vivarelli. “Vivere lentamente nel presente infinito: arte e paesaggio contemporaneo” è il titolo dell’incontro; la sede è la Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Fino al 16 novembre il Mac,n – Museo di arte contemporanea del Novecento di Monsummano Terme, ospiterà l’iniziativa Playing Museum (qui il volantino) che vede cinque creativi contemporanei approcciare diversamente il mondo del museo, ripensandolo secondo l’esperienza di fruizione che può averne un bimbo. Gli artisti che intervengono sono il visual design Jonathan Calugi, l’esperta di teatro Lucia Mazzoncini, l’architetto Matilde Montalti, la visual artist Olga Pavlenko, la musicista Nadia Tirino.

Gli stessi ragazzi cureranno fino al 25 ottobre la settima e ultima iniziativa di Missing Masses, “Playing in the city”, mostra diffusa nel borgo di Serravalle Pistoiese.

Un esempio straordinario è l’Archivio delle Avventure d’Infanzia all’Oratorio della Vergine Assunta di Lucia Mazzoncini, a cui Discover Pistoia ha dedicato un approfondimento.

Qui di seguito la mappa del borgo con le creazioni degli artisti:

playing in the city mappa

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.massemancanti.it e la pagina Facebook

More from Discover Pistoia

Capodanno in città

Si conclude un anno importante per la città, da festeggiare in piazza...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *