Cartoline di Pistoia…com’era!

Wiz Design

Immagini che raccontano la Pistoia di una volta alla Biblioteca Forteguerriana.

Foto ingiallite che mostrano una città ridente, viva e brulicante, con tanta voglia di riscattarsi e di farsi largo.

Gli scatti di cui parliamo fanno parte della mostra “Pistoia com’era”, visibile presso la Sala Gatteschi della Biblioteca Forteguerriana martedì 15 dicembre, dalle ore 16.

La raccolta di foto antiche è patrimonio della Biblioteca stessa, che le ha collezionate grazie all’impegno di pistoiesi amanti della propria città: fra questi spicca il nome di Guidò Macciò, figlio di Didaco, uno dei più attivi e coraggiosi patrioti pistoiesi. Tutte queste cartoline hanno contribuito a creare la percezione e l’immagine della città che si è venuta a creare nel tempo, tanto fra i cittadini quanto fra i visitatori.

La mostra, inserita nel ciclo”La Forteguerriana racconta Pistoia” si concluderà con un appuntamento speciale: la visita al poco conosciuto complesso del Tiro a segno nazionale in Via dei Macelli.

La collezione di foto può essere consultata in qualsiasi momento anche dopo l’evento, durante l’orario di apertura della Biblioteca e se si è in possesso della tessera.

Discover Pistoia già da tempo dedica una sua rubrica alla Pistoia del passato: per leggere gli articoli clicca qui!

More from Discover Pistoia

Un monaco dell’arte

Dedizione esclusiva, quasi religiosa, alla pittura.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *