Fauna del Padule: censiti quasi 12000 uccelli acquatici

Fauna del Padule: censiti quasi 12000 uccelli acquatici

Sono quasi 12.000 gli esemplari che vivono nell’area umida interna più vasta d’Italia.

Dal censimento annuale degli uccelli acquatici svernanti che si è tenuto a gennaio anche nel Padule di Fucecchio arriva una conferma del valore naturalistico della più grande palude interna italiana e della gestione tecnico-scientifica dell’area protetta: anche quest’anno quasi 12000 presenze, che collocano il Padule fra le quattro aree umide toscane che superano i 10000 uccelli (le altre sono la Diaccia Botrona, la Laguna di Orbetello e il Lago di Burano).

Il censimento, promosso da Wetlands International e svolto in Italia sotto l’egida dell’ISPRA, nel Padule di Fucecchio è organizzato dal Centro Ornitologico Toscano con il supporto locale del Centro di Ricerca; quest’anno un gruppo nutrito di ben 12 rilevatori abilitati dall’ISPRA e 28 collaboratori ha coperto tutta l’area umida a piedi o in barca.

Nel corso del censimento sono state rilevate 28 specie diverse per un totale di 11835 uccelli, fra cui 6774 Alzavole; per lo svernamento di questa anatra il Padule di Fucecchio si conferma in assoluto la più importante area umida toscana.

alzavola padule fucecchio  padule censimento uccelli acquatici
Foto: Alazavola (foto di Alessio Bartolini) e strumenti per il censtimento (foto di Enrico Zarri)

Le concentrazioni maggiori sono state registrate come al solito all’interno della riserva naturale pistoiese (aree Le Morette e Righetti-La Monaca), dove gli uccelli acquatici, e soprattutto le anatre, trovano le migliori condizioni per la sosta diurna.

I dati del censimento, svolto in Padule con la stessa metodologia negli ultimi trent’anni, danno una chiara indicazione sull’efficacia delle attività di gestione e degli interventi di miglioramento degli habitat nell’area protetta.

La presenza di un tale numero e varietà di uccelli acquatici offre anche ottime opportunità per gli amanti del birdwatching e della fotografia naturalistica, che sempre più numerosi frequentano il Padule ed in particolare la Riserva Naturale de Le Morette.

Info Centro RDP Padule di Fucecchio, tel. 0573/84540, e-mail fucecchio@zoneumidetoscane.it; i dati completi del censimento sono sulle pagine web www.paduledifucecchio.eu.

Enrico Zarri – Centro RDP Padule di Fucecchio

PADULE

More from Discover Pistoia

Per non dimenticare: l’Eccidio del Padule di Fucecchio

Con l’avvicinarsi del Giorno della Memoria, ricordiamo la strage nazista dell’agosto 1944.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *