Il diario del Luglio: dalla tradizione alla musica. E’ tempo di Pistoia Blues

10 events not to be missed in Pistoia during the year

Dal 5 luglio prende il via il Pistoia Blues: è anche su questo grande evento che si concentra il nuovo post di Chiara Innocenti.

Abbiamo visto i colori dei Rioni risplendere nella notte cittadina, sfilare fra le luci di Piazza del Duomo, fra il Battistero e Palazzo di Giano, abbiamo seguito le prodezze degli sbandieratori, che hanno allietato la platea con grande impegno e professionalità, ed abbiamo accolto anche alcuni gruppi storici arrivati da altre città. E sembrava davvero di essere tornati nel Primo Medioevo, quando a Pistoia si scrisse il primo Statuto di cui si abbia traccia, datato addirittura 1117. Questo spiega perché le radici di questa città affondino così profondamente nella tradizione medievale.

E se il Medioevo si rinnova, ecco che fanno lo stesso le prove della Giostra dell’Orso che si sono tenute a Montesecco il 3 luglio dandoci un anticipo di cosa accadrà il 25 luglio in Piazza Duomo, con i cavalieri pronti a sfidarsi non solo fra loro, ma anche a sfidare se stessi, nel tentativo di rispettare le nuove regole, decise dai Rioni e dal Comune, per garantire maggior sicurezza a loro stessi ed ai cavalli. Una prova che, mai prima d’ora, si era vista così presto nel calendario del “Luglio” ma necessaria per iniziare ad entrare nella nuova ottica. 
Per chi ha la Giostra dell’Orso nel cuore, è stata sicuramente un’esperienza di grande impatto: la cornice di Montesecco, storica sede di uno dei Rioni cittadini come quello del Drago, accoglieva questa nuova versione che cambierà non poco lo spettacolo, nei punteggi e nelle modalità della corsa.

383x198 mika pistoia blues sfilata rioni 2016

A sinistra Mika, in concerto in Piazza Duomo, e a destra la sfilata di apertura del Luglio Pistoiese (foto Massimo Alby)

Ma è tempo di lasciare che la musica riempia Piazza del Duomo e tutti i suoi vicoli. Toccherà a Mika, martedì 5 luglio, dare un’anticipazione del Pistoia Blues Festival. Il concerto, che è la prima nazionale in Toscana di un tour mondiale che ha già visto alcune date che hanno registrato il tutto esaurito, vedrà il celebre cantante esibirsi, nella splendida cornice cittadina, e portare una ventata di musica pop, folk e country nella nostra storica piazza. Il concerto di Mika è una sorta di gustoso antipasto di quanto avverrà nella settimana centrale del Blues, che vedrà esibirsi dal 14 al 16 luglio gli Skunk Anansie, i Whitesnake e Damien Rice, con tre date che davvero non possono che renderci orgogliosi della nostra città.

Il Blues, ormai da alcuni anni, è davvero alla portata di tutti e gli organizzatori non disdegnano anche musica più commerciale, nota al grande pubblico, ma non per questo di qualità inferiore. Se siete appassionati di questo eclettico e raffinato artista, nato a Beirut e cresciuto anche musicalmente in Gran Bretagna, c’è l’occasione giusta per vederlo da vicino.

chiara

Mi chiamo Chiara Innocenti e sono nata a Pistoia il 17 aprile 1977. Dopo la laurea in Legge all’Università di Firenze, sono stata Assessore alla Cultura della Provincia di Pistoia dal 2009 al 2012. Attualmente lavoro presso Uncem Toscana, dove mi occupo di Politiche Giovanili.

More from Discover Pistoia

Smilea leggiadra fortezza

Vanto di Montale, in mezzo alla pianura fra Pistoia e Prato.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *