L’Apparenza inganna: secondo spettacolo per il Manzoni

L'Apparenza inganna: secondo spettacolo per il Manzoni

Il teatro cittadino accoglie lo spettacolo del drammaturgo Bernhard, per la regia di Federico Tiezzi.

Dopo il primo appuntamento della stagione di prosa con “Il prezzo” di Arthur Miller, proseguono gli spettacoli in programma al Teatro Manzoni, in Corso Gramsci, e stavolta è il turno de “L’apparenza inganna”, opera del drammaturgo austriaco Thomas Bernhard, con Tiezzi alla regia, Sandro Lombardo e Marco Verdastro in scena.

La trama

La storia racconta i diverbi, le ripicche, i tormenti giovanili di due fratelli, Karl e Robert, che ormai in pensione, si incontrano settimanalmente il martedì e il giovedì, una volta a casa dell’uno, una volta a casa dell’altro.

Sul palco si dipanano due diversi modi di vedere la vita, ma anche due diversi modi di affrontare la solitudine, la vecchiaia, la disperazione. Sullo sfondo, la figura, il fantasma della defunta moglie di Karl, Mathilde, che nel proprio testamento ha lasciato in eredità la casetta delle vacanze del fine settimana al cognato piuttosto che al marito.

La questione diventa motivo del contendere e inevitabilmente in queste due esistenze al termine si fanno largo rancori e battibecchi, dove entrambe però sembrano essere alla disperata ricerca di aiuto.Da questo mix letale, Berhard fa scaturire una corrosiva comicità.

Lo spettacolo

“L’apparenza inganna” andrà in scena da giovedì 22 a sabato 31 ottobre e poi nuovamente da martedì 10 a martedì 24 novembre.

Nei feriali l’inizio è previsto alle 21.00, mentre nei festivi, lunedì 16 e martedì 24 novembre alle 16.00.

Per la prevendita è necessario recarsi alla biglietteria del Teatro Manzoni, contattare lo 0573 991609/27112 o acquistarla on-line sul sito www.teatridipistoia.it

More from Discover Pistoia

Aumentano i turisti a Pistoia nel primo semestre del 2017

A Pistoia, nei primi sei mesi dell’anno di Capitale Italiana della Cultura,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *