La stagione del Teatro Moderno di Agliana

La stagione del Teatro Moderno di Agliana

Rinnovo della location e un ricco calendario per far vivere la scena teatrale della città.

Il Teatro Moderno di Agliana punta ad essere più che un teatro di periferia, con una fiorente stagione 2015/2015 sotto il segno di grandi produzioni e progetti creativo-educativi.

Un ammodernamento che passa attraverso la ridefinizione della caffetteria, ma anche tramite la maggiore interazione con gli utenti attraverso profili social e web in generale.

Il cartellone

Molto interessante il cartellone degli spettacoli, che vedrà sul palco anche attrici di spicco del piccolo schermo e del teatro come Angela Finocchiaro. 

Si parte sabato 16 gennaio con “Crepapelle” di Maria Sassi: si tratta di uno spettacolo, ironico come preannuncia il titolo, che si pone una domanda semplice sul come si fa non innamorarsi di Parigi. Il secondo appuntamento è per sabato 13 febbraio con “Scoop!” di Katia Beni, Anna Meacci e Donatella Diamanti: per questa rappresentazione le registe e le attrici saranno disponibili ad un incontro con il pubblico a partire dalle ore 18.30.

Giovedì 17 marzo è il turno di “Mistero Buffo” di Dario Fo, con Ugo Dighero per la produzione del Teatro dell’Archivolto. 

La chiusura della stagione sarà in grande stile con “La scena” di Cristina Comencini venerdì 1 aprile, che vedrà salire sul palco Angela Finocchiaro, Anna Maria Monti e Stefano Annoni.

Qui di seguito il servizio realizzato dall’emittente TVL per la presentazione del cartellone:

La stagione ragazzi

La sezione dedicata agli spettacoli per bambini e adolescenti è organizzata in collaborazione con teatro di Roma, Casa dello Spettatore Giorgio Testa, Centro specializzato Ragazzi/Ufficio Attività Culturali del Comune di Roma, Direzione Didattica di Agliana e ATS La Gualchiera (Montemurlo).

Si inizia a novembre, le domeniche pomeriggio, con Alice nel Paese delle Meraviglie messe in scena dalla Premiata Famiglia Bucci.

Appuntamento successivo il 30 e il 31 gennaio 2016 con lo spettacolo di ballo a cura di Danzarte, “La Bella Addormentata nel bosco”.

Febbraio è il mese dello spettacolo per bambini “La Fantasia – Munariana”, a cura della Fondazione Munari.

Il “Mappamondo delle Emozioni” è invece l’esibizione di danza di maggio.

Molte domeniche pomeriggio durante l’anno saranno dedicate alla creatività con laboratori di burattini, ma anche al gusto.

All’interno del Teatro si organizzeranno moltissimi corsi per ragazzi e adulti: i bimbi saranno divisi in fasce di età, mentre gli adulti in tipologie di spettacoli. Per tutti è importante la voglia di mettersi in gioco e superare i propri limiti, il desiderio di esprimersi e conoscere nuovi mondi artistici. 

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.teatroilmoderno.it.

More from Discover Pistoia

Leonardo Sciascia e Sigfrido Bartolini si incontrano alla Forteguerriana

Giovedì 4 febbraio un confronto fra due degli intellettuali più anticonformisti del...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *