Open Week 2018: da Leonardo a Pinocchio – Montecatini Terme & La Valdinievole

Un territorio da scoprire e da conoscere anche nei suoi angoli più nascosti: un’occasione unica per conoscere le eccellenze della Valdinievole tra aperture straordinarie, visite guidate, itinerari e degustazioni.

L’Open Week 2018 sarà benessere – grazie agli innumerevoli stabilimenti termali presenti a Montecatini e Monsummano Terme, come la rinomata Grotta Giusti –, sarà natura e cultura – grazie alla possibilità di godere dei paesaggi incontaminati e delle esperienze uniche regalate dal Padule di Fucecchio, con una vista che spazia dal Montalbano fino alla Svizzera Pesciatina – ma sarà anche enogastronomia – e qui parliamo del famoso Fagiolo di Sorana, delle Cialde di Montecatini e del Brigidino di Lamporecchio, prodotti frutto del profondo legame che si instaura tra l’uomo e l’ambiente.

Saranno previste una serie di attività a contatto con la natura: il trekking, le passeggiate a cavallo, la riapertura della Grotta Maona, l’incredibile vista sulla Valdinievole e, da non perdere, le visite al Padule di Fucecchio. Tutti ne parlano, ma in quanti modi si può vivere davvero una giornata nell’aria umida interna più vasta d’Italia? Durante l’Open Week 2018 ci saranno tantissime occasioni per farlo: il Centro Visite Riserva Naturale del Padule di Fucecchio è il punto di partenza delle escursioni naturalistiche e il luogo di ritrovo per raggiungere l’osservatorio delle Morette, il vero paradiso del birdwatching. Saranno previste anche delle attività speciali per Pasquetta, come la visita guidata a bordo dei “barchini”, le tipiche imbarcazioni utilizzate nel Padule di Fucecchio, per vedere da vicino e navigando, sia centinaia di specie di uccelli che la sua sconfinata vegetazione.

Tra le altre iniziative da segnalare: tour a cavallo nel Padule di Fucecchio, trekking guidato alla scoperta dell’Area Righetti – tra specchi d’acqua e colonie di aironi, cinque nuovi percorsi al “Colle & Dintorni” per camminare intorno a Buggiano, trekking dalla Grotta Giusti fino al colle di Monsummano, ma anche alla scoperta di Lamporecchio e della “Svizzera Pesciatina”, andare in bici sulle strade dei campioni nel Montalbano, volare sopra la Valdinievole e tanto altro ancora.

L’Open Week è un’ottima occasione anche per riscoprire la nostra storia e il medioevo italiano: avremo l’apertura straordinaria della Fortezza del Cerruglio a Montecarlo di Lucca – un’imponente fortificazione più volte distrutta e ricostruita –, la visita guidata al Santuario della Madonna di Fontenuova con apertura straordinaria della Cripta con Fonte di Acqua Miracolosa, l’apertura e la visita guidata del patrimonio culturale di Montecatini Alto, dell’antica Pieve di Castelvecchio, della Torre del Barbarossa e non mancheranno le passeggiate nel centro storico di Uzzano, con la visita della Chiesa dei Santi Jacopo e Martino compresa del ciclo di affreschi di Scuola Fiorentina in essa conservati.

Da non dimenticare che la Valdinievole vanta la produzione di numerosi prodotti agro-alimentari che si distinguono per l’altissima qualità e testimoniano l’eccellenza del territorio in cui sono stati prodotti. Fantasia, creatività e passione sono i valori aggiunti che hanno permesso a molti prodotti di essere conosciuti oltre i confini regionali e nazionali. Le giornate di Open Week saranno, oltre che cultura e natura, anche all’insegna del piacere enogastronomico: degustazioni e assaggi delle piccole eccellenze del territorio salvaguardate dal presidio Slow Food.

31 marzo – 2 aprile e 7 – 8 aprile 2018: borghi, comuni, ville, musei, luoghi di culto e riserve naturali da visitare, terme per rilassarsi ed enogastronomia per dare piacere ai sensi… Non perderti il programma su www.tomontecatini.com.

More from Discover Pistoia

NATURART 25 e le fioriture liberty: un connubio di successo

Oltre 500 riviste distribuite e un boom di prenotazioni per le visite...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *