L’Open Week di Montecatini e della Valdinievole fa il pieno per Pasqua e Pasquetta

Tante presenze nei musei, nelle chiese, in Padule ed in tutti i luoghi aperti per la 1° Open Week “Da Leonardo a Pinocchio”.

Il maltempo, soprattutto nella mattinata di Pasquetta, ha provato a metterci lo zampino ma alla fine non ce l’ha fatta e così il successo dei primi tre giorni dell’Open Week di Montecatini Terme e della Valdinievole è stato davvero importante. Un modo diverso di valorizzare il territorio, mettendo insieme tutti gli attori protagonisti e non limitarsi, come purtroppo spesso accade, a pensare soltanto al proprio orticello.

Un evento perfettamente riuscito e che abbiamo deciso di raccontarvi attraverso le esperienze dirette di coloro che, fra Pasqua e Pasquetta, si sono mossi nella terra di Leonardo e Pinocchio per scoprire tanti tesori, a molti anche sconosciuti. E così fra i tanti che hanno postato sui social, abbiamo scelto gli scorci ripresi da Luca Marchetti, uno dei tanti che ha vissuto un weekend da Open Week.

openweekpost2 openweekpost3

Gli scatti sui tesori della Valdinievole: un particolare di Villa Bellavista e le nuvole bianche che avvolgono Montecatini Alto (foto Luca Marchetti)

Musei aperti e visitabili gratuitamente, mostre inaugurate proprio in questi giorni (come “I Tesori della Valdinievole” e “La Valdinievole nell’archivio Alinari”), itinerari trekking e bici, attività per i più piccoli e per le loro famiglie. Tutto questo è l’Open Week che ha portato movimento turistico a Montecatini Terme come dimostrano i dati di presenze negli hotel.

A Pasqua, per esempio, più di un posto letto su due era occupato nella cittadina termale con grande prevalenza di turisti stranieri che hanno visitato la città ma non solo. Molto apprezzati, all’interno dell’Open Week, i laboratori didattici per i bambini al Museo della Carta di Pescia, le aperture gratuite delle Terme Tettuccio le visite nel Padule di Fucecchio, le escursioni in Valleriana e l’apertura straordinaria della Villa Bellavista a Borgo a Buggiano.

Il totale dei visitatori “Da Leonardo a Pinocchio” supera le 8.000 unità, dagli accessi al Polo Museale Vinciano, alle visite della Villa Bellavista (1.500 persone), alla Caccia al Tesoro al Giardino Garzoni, alle centinaia di persone entrate nello stabilimento Tettuccio nei due giorni di apertura. Tutti visitatori dalle anime diverse: molti locali, inorgogliti da una manifestazione che valorizza il territorio, ma anche molti ospiti degli hotel di Montecatini Terme, sorpresi e deliziati da una offerta così ampia.

openweekpost4 openweekpost5

Adesso qualche ora di riposo e poi pronti per il rush finale. Sabato 2 e domenica 3 aprile tornano altri imperdibili appuntamenti con la 1° Open Week “Da Leonardo a Pinocchio”.

More from Discover Pistoia

We Light You

Suggestioni di luce: una storia in Comune.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *