Parte il progetto “Pistoia, Quarrata, Montale: il nostro Novecento”

Parte il progetto "Pistoia, Quarrata, Montale: il nostro Novecento"

Venerdì 11 marzo incontro alla Fondazione Marino Marini sullo scultore e su l’arte etrusca, a cui ne seguiranno altri nei giorni successivi.

Sarà Giovanna Uzzani ad aprire il ciclo di conferenze volute dal Comune di Pistoia, in collaborazione con Comune di Montale e Comune di Quarrata per valorizzare il patrimonio storico-artistico, architettonico e culturale novecentesco presente sul territorio.

La storica parlerà di “Marino Marini e la fortuna dell’arte estrusca” (venerdì 11 marzo, ore 17.00 presso la Fondazione Marino Marini in Corso Silvano Fedi), primo incontro a cui ne seguiranno quattro nei giorni successivi.

In particolare “Dalle arti applicate al design. Un secolo di storia della decorazione e dell’arredo nel territorio pistoiese”, che si terrà sabato 12 marzo, alle ore 17, alla Villa La Magia a Quarrata. Il calendario proseguirà con l’intervento di Mario Bencivenni su “I giardini: dall’Unità d’Italia alla Mostra del giardino degli anni Trenta”, che avrà luogo giovedì 17 marzo, alle ore 21, alla Villa-Castello Smilea a Montale.

La conclusione è prevista per venerdì 18 marzo, alle ore 17, presso Palazzo Fabroni a Pistoia, con la lezione di Mirella Branca dal titolo “La strada toscana della pittura murale nel Novecento”.

Nell’ambito di “Pistoia, Quarrata, Montale: il nostro Novecento” sabato 19 marzo si svolgerà anche una speciale visita guidata al “Museo della Sanità pistoiese. Ferri per curare”, allestito nella corsia di San Jacopo all’interno del vecchio Ospedale del Ceppo. Per prendere parte alle visite, che si svolgono dalle 10.30 e alle 16.00, è necessario prenotarsi a PistoiaInforma chiamando il numero 800 012146 entro le 13.00 del venerdì precedente. Ogni gruppo è formato da un massimo di 20 persone. Il ritrovo dei partecipanti avviene al bancone all’ingresso del Museo Civico, al primo piano del Palazzo Comunale, 10 minuti prima dell’inizio della visita. È previsto il pagamento di un biglietto del costo di 2 euro a persona.

Il progetto di ampio respiro, vedrà conivolgere poi nel corso dell’annata scolaresche del territorio. Durante l’anno scolastico 2015/2016 saranno indicate alle scuole le coordinate utili per individuare il luogo/segno del ‘secolo breve’ che sarà oggetto delle indagini.

Nel corso dell’anno 2016/2017 le ricerche si dipaneranno, poi, come in una sorta di ‘lavoro indiziario’.

Altre informazioni sono consultabili sul sito www.pistoiaterritoriodimusei.it, che raccoglie tutte le proposte didattiche e non del progetto “Pistoia, Quarrata, Montale: il nostro Novecento”.

More from Discover Pistoia

Gioielli floreali

Camminare nella macchia mediterranea, avvolti dai profumi del mirto e dell’elicriso, ad...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *