Pistoia Blues 2016, ecco la prima data: ci saranno gli Skunk Anansie

Ufficializzati i primi artisti: appuntamento per il 14 luglio alle 21.30. Si tratta di un ritorno per la cantante Skin.

Eravamo in attesa del primo nome ed eccolo servito prima di Natale. Ci si inizia a muovere per uno dei grandi eventi del 2016 a Pistoia, vale a dire la nuova edizione del “Pistoia Blues” che sta già scaldando i motori.

Impareggiabile, come sempre, la cornice nella quale si potranno ascoltare gruppi ed autori di fama internazionale: Piazza del Duomo. Sarà nel cuore pulsante di Pistoia, assiepati fra la bellezza del tribunale, la maestosità della Cattedrale di San Zeno ed un “oscurato”, per motivi di palco come sempre, Palazzo Comunale che il 14 luglio 2016 si esibiranno gli Skunk Anansie.

Si tratta della band inglese capitanata da Skin che il prossimo gennaio pubblicherà “Anarchytecture” (Carosello), il sesto album di inediti anticipato dal singolo “Love someone else”. Per la band inglese si tratta della seconda apparizione al “Pistoia Blues” dopo la presenza del 2011 che riscosse un quasi tutto esaurito per la gioia dei fans, e dei turisti, provenienti da tutta Italia.

La rock band della cantante inglese non mancherà di realizzare uno show vulcanico, grazie all’ampio repertorio del gruppo, in attesa di conoscere gli altri brani inediti di “Anarchytecture” che costituiranno l’ossatura dei prossimi concerti.

Oltre a Skin, gli Skunk Anansie sono formati dal chitarrista Martin Ivor Kent, detto «Ace», il bassista Richard Keith Lewis, in arte «Cass», e il batterista Mark Richardson.

I biglietti per il concerto del 14 luglio al Pistoia Blues Festival sono già in vendita sui circuiti di prevendita tradizionali (ticketone.it) al prezzo unico di 35€ (+dp).

 

Per saperne di più:

Il sito ufficiale del Pistoia Blues

 

redazione discover 

More from Discover Pistoia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *