Pistoia si illumina con il “Natale in città”

 

Tra innovazione e tradizione, a Pistoia un ricco calendario di iniziative e di allestimenti del periodo natalizio: mostre, proiezioni artistiche sui monumenti, eventi per i più piccoli, trenino, luminarie, arredi a verde nel cuore della città, pista di pattinaggio sul ghiaccio, ruota panoramica e molto altro.

Il “Natale in città 2018” che il Comune di Pistoia ha realizzato insieme al Centro Commerciale Naturale Pistoia, all’Associazione Culturale Spichisi, a Commercio Pistoia, all’Associazione Vivaisti Italiani e al Centro Commerciale Naturale viale Adua, grazie al contributo della Fondazione Caript, di Esselunga, di Conad del Tirreno e di Sima Energia Spa prenderà ufficialmente il via con l’accensione dell’albero in Piazza Duomo, in programma sabato 1° Dicembre alle 17,30, inaugurando di fatto il periodo natalizio, che quest’anno torna ad unire le diverse anime della città in un solo progetto dalle molteplici sfaccettature, potenziando l’esperienza del 2017.

«Natale in città – ha dichiarato il Sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi – è il risultato di un lavoro svolto all’insegna dell’unione tra le varie anime del nostro territorio con l’obiettivo di realizzare un progetto per Pistoia, per i suoi cittadini e per i tanti visitatori che auspico possano riempire la città per ammirare i molti eventi in programma e per fare gli acquisti di Natale nei negozi pistoiesi. Senza questo necessario sforzo che ha portato all’unione di soggetti diversi del tessuto culturale, commerciale e produttivo della città – prosegue il Sindaco – non avremmo potuto avere un calendario tanto ricco di iniziative, capace di coniugare alla perfezione tradizione e innovazione. Il Comune ha lavorato per raggiungere questo obiettivo, consapevole che una volontà costruttiva non può che essere distante da divisioni e individualismi. Proprio con questo spirito e grazie alle associazioni che hanno collaborato alla realizzazione del programma, siamo riusciti a realizzare un calendario di qualità che saprà sorprendere e meravigliare».

Gli eventi in programma

Il periodo di festa a Pistoia sarà animato da oltre cento iniziative raccolte nel programma di “Natale in città”, con spettacoli, mostre e laboratori per bambini. L’animazione per i bambini, la pista di pattinaggio e la ruota panoramica in piazza San Francesco, Il trenino Pistoia Express, addobbato con ghirlande natalizie e accompagnato da richiami di campanelli che animerà le strade nel centro città toccando i punti nevralgici del cuore pistoiese. Un ritorno amato da tutti, senza distinzioni di età. E poi concerti, mostre e iniziative fino a Befana: un calendario ricchissimo di eventi accompagnerà il periodo natalizio a Pistoia, con un intrattenimento speciale per tutti i gusti. Non è Natale, inoltre, senza l’atmosfera natalizia che solo la musica può portare. Per questo nel calendario di dicembre e gennaio sono previsti una serie di concerti, come quello del 15 Dicembre in Sala Maggiore con Pistoia Gospel Singer. Per i più piccoli infine, è inoltre in programma “Xmas Kids”, un’animazione speciale con il Cinema sotto la neve, le fiabe raccontate dai personaggi di Frozen e il trenino con Babbo Natale pronto a raccogliere le letterine dei bambini.

Un verde Natale a Pistoia

Anche quest’anno si rinnova la collaborazione con l’Associazione Vivaisti Italiani per l’allestimento verde della città, con il coinvolgimento del Distretto vivaistico ornamentale pistoiese. Il progetto prevede la realizzazione di un percorso botanico nel centro storico che condurrà i visitatori alla scoperta di alcune delle specie di piante prodotte sul territorio pistoiese.

Saranno addobbati con il verde natalizio: Porta al Borgo – Largo Molinuzzo, Porta Lucchese, Porta San Marco, piazza del Duomo, piazza Spirito Santo, Piazza Giovanni XXIII, piazza Civinini, piazza Garibaldi, piazza Gavinana, piazza San Bartolomeo, piazza Mazzini, Corso Gramsci, Corso Fedi, via della Madonna – incrocio San Vitale, via Buozzi. Saranno inoltre realizzati allestimenti verdi nella zona di Bottegone e delle Fornaci.

LUMINARIE NATALIZIE

Le tradizionali luminarie torneranno ad illuminare le vie della città a partire dal 1° Dicembre, con l’accensione dell’albero in piazza Duomo.  Per Natale in città 2018 è prevista l’installazione di addobbi natalizi luminosi sia in centro che in viale Adua, fino alla zona di Capostrada, attraverso un progetto unitario.

Le strade interessate sono: via della Madonna, via Vannucci, via Cino, via Buozzi, via Cavour, Corso Gramsci (fino a via della Madonna), via Curtatone e Montanara, via de’ Fabbri, via Pacini, via Roma, piazza della Sala, piazza degli Ortaggi, via del Duca, via del Lastrone, via di Stracceria, via Tomba di Catilina, Ripa della Comunità, via Panciatichi, via del Can Bianco, via Carratica, via Frosini, via XX Settembre, via Bozzi, via Palestro, Corso Fedi, via degli Orafi, viale Adua, Capostrada, Porta al Borgo, via Dalmazia, viale Petrocchi, via Bracciolini, via de’ Rossi, Corso Gramsci (da piazza San Francesco a Viale Matteotti), piazza San Francesco, via IV Novembre, piazza Leonardo Da Vinci – Arca, via Sant’Anastasio, Porta San Marco, Porta Lucchese.

M’ILLUMINO D’INVERNO

Dal 1° Dicembre al 6 Gennaio un vero e proprio percorso di luci e di arte attraverserà il centro storico della città. “M’illumino d’inverno” è un progetto ambizioso di videomapping pensato e sviluppato dall’Associazione culturale Spichisi – grazie alla collaborazione di artisti e professionisti, sia di ambito locale che internazionale – per illuminare con proiezioni artistiche alcuni dei più significativi monumenti architettonici della città. Questa prima edizione di “M’illumino d’inverno” vede nel videomapping un modo primordiale e istintivo di catalizzare lo sguardo dei passanti suscitando un’ insolita meraviglia.

Quest’anno – dopo le proiezioni sulla facciata del Palazzo Comunale del dicembre 2017 – Spichisi torna a illuminare la città con un progetto più esteso e profondo che, sul tema “Storie condivise”, coinvolgerà piazza Duomo, piazza San Bartolomeo, l’ex ospedale del Ceppo, il Giardino di Cino, la Chiesa di San Filippo e la Basilica dell’Umiltà creando tra questi luoghi un percorso che passa per vicoli e strade secondarie. Sarà una città nella città, unita da un’illuminazione unica e riconoscibile: un filo rosso caratterizzato da proiezioni e performance.

 

More from Discover Pistoia

Mostra di Gustavo Vélez al Museo Marino Marini

L’artista colombiano e la “poesia della scultura”.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *