Una delle ricchezze della città: il Teatro Manzoni

Parte la stagione teatrale 2015/16 per un palcoscenico che trasuda storia e tradizioni.

 

Dal 1694 ad oggi il percorso è lungo e tortuoso. Nel mezzo ci sono ben quattro secoli, una infinità di guerre, cambi di stile, infiniti personaggi e attori transitati per Pistoia ma lui rimane sempre lì: il teatro Manzoni di Pistoia.

Una storia oramai carica di passione e competenza da parte di attori, costumisti, tecnici e registi che hanno visto di tutto su quel palcoscenico. E la città è cresciuta con il teatro che è passato, come normale che sia, da diverse opere di restauro e ristrutturazione arrivando alla “faccia” odierna di teatro con quasi 900 posti a sedere e da un cartellone, quello oramai proposto ininterrottamente dal 1984 ad oggi da chi lo gestisce ovvero l’Associazione Teatrale Pistoiese, molto ricco e valido tanto da essere molto considerato anche a livello nazionale.

Ma, come detto, su quel palco di corso Gramsci sono passati tanti attori famosi e celebri soprattutto nel periodo di massimo splendore come gli anni Settanta con il pistoiese Ugo Pagliai e le sperimentazioni di Carmelo Bene, Giorgio Gaber e altri.

Il programma della stagione 2015/16 è ricco di iniziative e carico di spettacoli interessanti. Un lungo cammino che prenderà il via il 16 ottobre per concludersi a metà aprile 2016 al termine di sette mesi da vivere…in prima fila.

 

Tags from the story
,
More from Discover Pistoia

Pistoia Capitale, ecco il raggio laser che illumina la città

Oltre 5 chilometri di fascio di luce da Palazzo Fabroni alla Fattoria...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *