A Castelmartini ornitologi da tutta la Toscana

Alzavole in volo – Foto Alessio Bartolini

Sabato 1 dicembre il Centro Visite della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, a Castelmartini, ospita nella mattinata l’Assemblea annuale del COT – Centro Ornitologico Toscano.

Il  COT ha oltre 200 soci e si occupa  da venti anni di  ricerca scientifica degli uccelli in Toscana, coordinando l’attività di ornitologi volontari e professionisti che operano sul territorio.

Numerosi sono i contributi che il COT ha dato alla conoscenza degli uccelli toscani, tra questi l’Atlante degli uccelli nidificanti e svernanti, la Lista Rossa degli uccelli nidificanti e la check-list che costituiscono un punto di riferimento per chi si occupa di uccelli nella nostra regione.

Le  attività comprendono sia progetti a scala regionale, come il censimento degli uccelli acquatici svernanti ed il monitoraggio dei nidificanti che rappresentano due importanti strumenti per la conoscenza e la valorizzazione della natura toscana, sia approfondimenti di realtà locali.

I dati raccolti in questi ed in altri progetti sono quindi archiviati in una  banca dati elettronica che costituisce un’importantissima fonte di informazioni georeferenziate sull’intera Toscana.

Fenicotteri rosa nel Padule di Fucechio – Foto Gino Santini

Dopo l’assemblea del 1 dicembre, nel pomeriggio il COT, in collaborazione con il Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione, organizza un evento pubblico dal titolo

“Il monitoraggio dell’avifauna in Toscana: gli uccelli acquatici svernanti ed il Fenicottero”.

Per i temi trattati l’incontro è di grande interesse sia per gli appassionati di ornitologia, birdwatching e fotografia naturalistica, sia per gli amministratori che sono chiamati a gestire le aree umide, ed in particolare il Padule di Fucecchio, con criteri tecnico-scientifici e tenendo conto delle peculiarità naturalistiche di questi ambienti.

Si inizia alle ore 15 con una relazione di Emiliano Arcamone (COT) su “Gli uccelli acquatici svernanti: dinamiche svelate da 35 anni di monitoraggio regionale”; alle 16 si prosegue con  “Il Fenicottero in Toscana” a cura di Marco Scutellà (COT); alle 16,30 conclude  Alessio Bartolini (Centro RDP Padule di Fucecchio) con un intervento su “Il Fenicottero nel Padule di Fucecchio”.

L’incontro è ad ingresso libero; informazioni presso il Centro RDP Padule di Fucecchio,  tel. 0573/84540, e-mail fucecchio@zoneumidetoscane.it, pagine web www.paduledifucecchio.eu

More from Discover Pistoia

La candidata all’Oscar Emanuelle Riva al Funaro

Sabato 14 novembre l’attrice francese protagonista della lettura Medusa Suite. Lo stesso...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *