Un calendario d’arte per il liceo artistico di Pistoia

Liceo artistico Petrocchi

Dodici opere di famosi artisti pistoiesi in un calendario a favore del liceo “Petrocchi”.

Realizzare un calendario a tema i cui proventi saranno destinati alla riparazione del tetto del liceo artistico di Pistoia. L’idea dei Lions Club Quarrata-Agliana-Pianura Pistoiese e del suo presidente Franco Pupillo, ex allievo, è stato quella di creare un calendario da tavolo con leggio del tutto particolare: un calendart book, la cui vendita servirà a raccogliere i fondi per riparare il tetto del liceo soggetto ad infiltrazioni di acqua, opera che rihiede un impiego economico che le sole istituzioni non riescono a coprire.

La presentazione è stata fatta all’interno dello stesso liceo ubicato nell’ex convento San Pietro dalla dirigente Elisabetta Pastacaldi insieme con l’assessore comunale al turismo e alla gioventù Alessandro Sabella, il presidente della Camera di Commercio Pistoia e Prato Stefano Morandi, l’architetto M. Laura Bucciantini e il critico Siliano Simoncini, insegnate del Liceo, che ha spiegato la scelta degli artisti inseriti nell’opera.

Il calendario è il risultato di un manufatto di alta tipografia, un oggetto di valore che, dato l’avvicinarsi del periodo, può essere un ottima idea regalo per Natale sia per la fattura che per il contenuto.
Infatti le dodici opere, una ogni mese, sono la rappresentazione di lavori di importanti artisti pistoiesi: Aurelio Amendola, il fotografo degli artisti; Marino Marini, Giovanni Michelucci e Jorio Vivarelli, tutti insegnanti del Petrocchi che si sono distinti in ambito internazionale. A seguire, coloro che hanno rifondato l’Istituto d’Arte nel lontano 1947 e appartenuti alla così detta scuola pistoiese: Bugiani, Cappellini, Mariotti, Bartolini; poi i moderni e contemporanei Ruffi, Buscioni e Barni che si sono contrapposti alla scuola romana esaltando la pistoiesità; infine il professor Sergio Beragnoli, docente nel liceo, per la sua capacità didattica e soprattutto per avere digitalizzato il grande archivio del Petrocchi.
L’opera ha un valore commerciale di oltre 100 euro ma è messa in vendita a 30 euro.

Le prenotazioni e l’acquisto possono essere fatti attraverso la Fondazione culturale “Il Chiostro”, che sostiene il Liceo, rivolgendosi al numero 335-7535235 o scrivendo all’indirizzo mail: info@ottoagency.it

Tags from the story
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *