La fine di una diva al Teatro Manzoni

La fine di una diva al Teatro Manzoni

“Ti regalo la mia morte, Veronika” è tratto dal film Veronika Voss di Rainer Werner Fassbinder, Orso d’Oro al Festival di Berlino nel 1982.

Una grande attrice che si ritrova sola, dolorante, senza speranza alcuna sul proprio letto di morte, imbottita da potenti dosi di morfina prescritte da medici senza scrupoli, ricorda in un’atmosfera rarefatta le vicissitudini del suo passato.

È, in sintesi, la trama dello spettacolo teatrale “Veronika, ti regalo la mia morte”, in scena al Teatro Manzoni di Pistoia da venerdì 18 a domenica 20 dicembre.

La regia della rappresentazione è di Antonio Latella, vincitore del Premio della Critica in questo 2015. Il lavoro certosino dell’autore, affiancato dallo sceneggiatore Federico Bellini, è liberamente ispirato al capolavoro del maestro Rainer Werner Fassbinder “Veronika Voss”, film in bianco e nero, vincitore nel 1982 dell’Orso d’Oro al Festival del Cinema di Berlino.

Fedele alla poetica di Fassbinder, Latella pone la sua attenzione sui reietti, i rifiuti della società, gli emarginati. In questo caso il ruolo è ricoperto da Veronika, diva sul viale del tramonto, allucinata da potenti antidolorifici che l’accompagnano verso una morte che appare quasi salvifica. Nella corsa folle verso il buio, colei che fu una grande attrice rivive le esperienze del passato, che si fondono con l’attuale, in una spirale “senza protezioni” in cuicogni percezione di ciò che fu appare deformata, talvolta quasi gratificante.

Info utili

Lo spettacolo si svolge alle 21.00 venerdì 18 e sabato 19, alle 16.00 domenica 20 dicembre. I biglietti sono acquistabili presso la Biglietteria del Teatro in Corso Gramsci.

Per altre informazioni, è cosultabile il sito www.teatridipistoia.it

Tags from the story
, ,
More from Discover Pistoia

Il GZP torna ad ululare

Lupo Alberto – Foto Archivio GZP Per molti anni al GZP è...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *