Pistoia riscopre la statua dedicata a Carlo Linneo

carlo-linneo-capostrada-discoverpistoia

Restaurata l’opera d’arte presente a nord della città voluta da Niccolò Puccini.

Una opera d’arte, che negli ultimi anni era sempre rimasta coperta da impalcatura e trasbordata altrove per il suo restauro è finalmente tornata al suo posto nell’anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura. Nel primo giorno di primavera, 21 marzo 2017, è tornata visibile a tutti la statua di Carlo Linneo a Capostrada, nella parte nord della città.

Un investimento di 70.000 euro per far tornare a nuova vita questo monumento.

Il restauro del Linneo – spiega il sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli – rappresenta una testimonianza ulteriore dell’impegno dell’Amministrazione comunale per il recupero del patrimonio artistico e architettonico cittadino”.

Il restauro. Negli scorsi anni, l’accertamento di un dissesto aveva comportato la decisione di mettere in sicurezza la struttura in attesa del finanziamento dell’opera di restauro. Grazie ai numerosi sopralluoghi effettuati dai tecnici del Comune, il problema è stato analizzato e definito il recupero. Terminato l’allestimento del cantiere, il progetto di restauro è proseguito con lo smontaggio della colonna e la realizzazione di un piano per la sua successiva ricollocazione. Un restauratore esperto in terracotta è stato chiamato ad occuparsi della statua, che è stata ripulita dai segni del tempo.

La storia. Il monumento al medico e naturalista svedese Carlo Linneo (1707 – 1778), considerato il padre della moderna classificazione scientifica degli organismi viventi è costituito dalla statua in terracotta di Linneo, eseguita presumibilmente da Federico Bacci, posta alla sommità di una colonna in pietra dotata di basamento. Su tale piedistallo un’epigrafe in marmo a firma di Niccolò Puccini, datata 1844, dedicava il giardino al grande naturalista del secolo precedente.

 

More from Discover Pistoia

Magnolia: storia di una pianta antica

Sopravvisse all’Era Glaciale in America e Asia.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *