Pistoia è la mia casa: il programma completo

L’appuntamento che fa da preludio a Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017: tutti i 35 appuntamenti in programma.

Pistoia inizia a scoprire le proprie bellezze in vista dell’appuntamento con la Capitale Italiana della Cultura 2017 e lo fa con una prima rassegna di eventi organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, assieme al Comune di Pistoia, per far capire intanto ai pistoiesi quello che è il valore ed il patrimonio artistico e culturale che si trova all’interno della nostra città.

Da qui nasce “Pistoia è la mia casa” con la precisa volontà di arrivare ad incuriosire un pubblico molto vasto: dalle famiglie con bambini piccoli, possibilmente nel passeggino, ai diversamente abili fino agli appassionati di trekking e di arte. Un programma che ha preso il via nel weekend del 24 e 25 settembre con il “trekking urbano per passeggini” e la Caccia al Tesoro ma che proseguirà, in tutti i weekend per poi concludersi mercoledì 14 dicembre.

INFO UTILI

Tutti gli incontri sono gratuiti però la prenotazione è obbligatoria

Contatti: 800/012146, 0573/21331 lun.-ven. 9-13 /15-18, sabato 9-13. Email: info@comune.pistoia.it

IL PROGRAMMA COMPLETO

 

MESE DI SETTEMBRE

Giovedì 29 ore 19: “Le mura della città”. Ritrovo Piazza San Lorenzo per conoscere lo sviluppo della città dalla prima occupazione in epoca antica fino ad oggi.

Venerdì 30 ore 15: Il quadro d’insieme: i luoghi dell’arte nuova e del rinnovamento culturale a Pistoia fra ‘700 e ‘800. La committenza dei Puccini e il “palazzo di città”. In Palazzo Puccini la prima conferenza e visita guidata al Palazzo a cura di Lucia Gai.

 

MESE DI OTTOBRE

Sabato 1° ore 16.30: “La Città degli Orsi”. Un’ora di viaggio alla scoperta del simbolo di Pistoia, da Piazza Duomo fino a Piazza San Lorenzo passando per corso Silvano Fedi arrivando sul Globo.

Domenica 2 ore 10.30: “Alle porte della città: il quartiere delle Casermette”. Con partenza dall’ingresso degli ex-Macelli comunali, alla scoperta del quartiere che è “quasi” in centro.

Giovedì 6 ore 16.30: Piazza San Francesco. Trekking urbano con passeggino alla scoperta di una delle piazze più importanti della città.

Venerdì 7 ore 17 e sabato 8 ore 10: I tetti di Pistoia. Un modo diverso di vedere la città direttamente dalle finestre di Palazzo de’ Rossi, sede della Fondazione Caript.

Sabato 8 ore 16.30: “Abiti che raccontano la vita. Sfilata di abiti storici del Museo del Ricamo”. Primo appuntamento della rassegna tableaux vivants, in Sala Maggiore di Palazzo Comunale i volontari del Moica raccontano la tradizione del ricamo pistoiese con una vera e propria sfilata di abiti d’epoca.

Sabato 15 ore 16.30: “Le mura della città”. Il secondo appuntamengo del genere prende vita dal portico dell’Ospedale del Ceppo

Domenica 16 ore 10.30: “Alle porte della città: il quartiere delle Fornaci”. Si porta a far conoscere ai pistoiesi quello che ha da offrire il quartiere popolare delle Fornaci che è nato e si è sviluppato dopo gli anni Settanta.

Sabato 22 ore 16.30: “La Madonna della Pergola: le donne e i dolci tradizionali da Pistoia al Nord Africa”. Di fronte ad una delle opere più affascinanti del Museo Civico, c’è lo spunto per parlare delle feste e dei dolci tradizionali di Pistoia e del legame che lo zucchero crea fra le varie sponde del Mediterraneo.

Domenica 23 ore 9: Altri abitanti. La natura è ancora ben presente all’interno della città. Per scoprirlo c’è l’appuntamento con il Centro RDP Padule di Fucecchio in Piazza della Resistenza.

Domenica 23 ore 16.30: Animali di pietra. Un modo per conoscere una Pistoia diversa: basta alzare gli occhi verso l’alto e scopriamo di essere circondati da animali scolpiti nei più importanti palazzi storici del centro. Ritrovo di fronte al Battistero per scoprirne davvero di più.

Domenica 30 ore 10.30: “Alle porte della città: il quartiere del Villaggio Belvedere”. Un tempo c’era solo campagna ed invece a Belvedere c’è l’evoluzione a nord della città del secondo dopoguerra. Con aspetti interessanti da scoprire.

 

MESE DI NOVEMBRE

Giovedì 3 ore 16: “Il Fregio Robbiano”. Una delle opere di Pistoia conosciute in tutto il mondo ma con numerose particolarità: per esempio, vi siete mai soffermati sulla miriade di animaletti nascosti fra le foglie delle ghirlande?

Sabato 5 ore 17: “Un giardino verticale del Rinascimento: l’Arazzo millefiori di Pistoia”. L’Arazzo lo conoscono in molti, forse in pochi le varie specie vegetali rappresentate.

Domenica 6 ore 10: La villa e il Parco Puccini di Scornio.

Domenica 6 ore 16.30: “Tracce d’Oriente nelle opere d’arte di Pistoia”. Nel Museo Civico ci sono varie opere che riportano tracce d’Oriente a Pistoia.

Mercoledì 9 ore 17: L’Altare d’argento in Duomo

Venerdì 11 ore 15: La collezione di pittura ottocentesca dei Puccini. Conferenza e visita guidata alla quadreria a cura di Gianluca Chelucci.

Sabato 12 ore 10: I chiostri. Dall’Antico Monastero Olivetano al convento di San Domenico, un viaggio per scoprire i due chiostri pistoiesi.

Domenica 13 ore 10: Orti segreti. Il Gruppo Fai Giovani Pistoia guida i pistoiesi alla scoperta di orti e giardini segreti, dalla Basilica della Madonna dell’Umiltà al giardino pensile dello Spirito Santo al vivaio Lotti.

Mercoledì 16 ore 17: Il pulpito nella chiesa di Sant’Andrea. Scoprire da vicino le particolarità di un’opera d’arte che caratterizza ed identifica Pistoia nel mondo.

Sabato 19 ore 10: “Da secolo a secolo: il ‘900 e gli anni 2000”. Con Lorenzo Cipriani alla scoperta delle installazioni artistiche contemporanee che si trovano a Pistoia.

Mercoledì 23 ore 17: “Il fonte battesimale nel Battistero”

Sabato 26 ore 16: “L’assedio di Pistoia”. A Museo Civico ci sono le armi raffigurate nella tela che narra l’assedio dei Barberini a Pistoia del 1643: un modo particolare per saperne di più.

Domenica 27 ore 15: “Passeggiata letteraria con Marino Marini, Giovanni Michelucci e Gianna Manzini”. Parole e musica per rievocare i luoghi che hanno caratterizzato la vita di tre personaggi famosi per Pistoia.

Mercoledì 30 ore 17: Il pulpito di San Bartolomeo

 

MESE DI DICEMBRE

 

Sabato 3 ore 16: “Una passeggiata vitoniana”. Ventura Vitoni, il dominus dell’architettura pistoiese fra ‘400 e ‘550. Appuntamento presso il Palazzo Vescovile di via Puccini.

Mercoledì 7 ore 17: L’albero della vita nel Capitolo di San Francesco

Sabato 10 ore 10: Da Aiace Trinci a Hitachi. Percorso in città alla scoperta dei cambiamenti dell’industria pistoiese dall’800 ai giorni nostri

Sabato 10 ore 16: Uomini illustri a Villa di Scornio

Mercoledì 14 ore 17: “Le sculture di San Giovanni Fuorcivitas”. Ultimo appuntamento della rassegna dedicato ad una delle chiese maggiormente caratteristiche della città che custodisce beni di grande pregio.

 

More from Discover Pistoia

Cartoline di Pistoia…com’era!

Immagini che raccontano la Pistoia di una volta alla Biblioteca Forteguerriana.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *