Successo annunciato per “American Voyage”

In una calda serata di metà Settembre, il giardino della casa pistoiese di Mario Carnicelli ha ospitato più di 200 persone che hanno partecipato all’evento di approfondimento, con proiezione di immagini, su “American Voyage”, il lavoro del famoso fotografo pistoiese che ha trovato – grazie alla curatela di Bärbel Reinhard ed alla galleria David Hill di Londra – l’apprezzamento del grande pubblico internazionale.

 

La prima mostra sul lavoro americano dell’artista  fu fatta a Milano nel ‘66 con il titolo “I’m sorry, America” ed oggi, a distanza di oltre 50 anni, l’interesse per la storia dietro le fotografie e per l’autore ormai 80enne, hanno determinato, dopo la prima mostra nel cuore di Notting Hill, che American Voyage venga presentato –  accanto ad altri autori di grande rilievo –  alla fiera Photo London, e presto anche in Italia

Questo evento artistico – culturale di grande spessore organizzato a Pistoia, è stato solo il primo di una serie di cui DiscoverPistoia è Media Partner sia con il magazine cartaceo mensile che con questo portale di valorizzazione territoriale, ed ha evidenziato ancora una volta la voglia della nostra Città di partecipare a questo tipo di iniziative, indispensabili per contribuire a creare una comunità che in queste importanti occasioni di incontro riesce ad essere reale e quindi percepita da tutti i partecipanti.

Un appuntamento che è stato senza dubbio un grande omaggio alle capacità artistiche di Carnicelli ed un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati di fotografia d’autore.

Foto @GabrieleAcerboni

More from Discover Pistoia

Visita notturna al Duomo di Pistoia

Martedì 3 e 10 novembre, la Cattedrale di San Zeno di Pistoia...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *