Ultime notizie:

Primavera al museo 2024: le iniziative dei Musei Civici

Nel fine settimana tra il 19 e il 21...

Ultime notizie:

Primavera al museo 2024: le iniziative dei Musei Civici

Nel fine settimana tra il 19 e il 21...

Week end con la Fiera dell’Antiquario Città di Pistoia

Nella Cattedrale di via Pertini i banchi degli operatori...

Voglia di vivere incontra Laura Cappellini, autrice del libro ‘La pietra e la bestia’

Il Pantheon degli uomini illustri, sabato 13 aprile alle...

BELLAVISTA SOCIAL FEST

01giu0:0003(giu 3)23:59BELLAVISTA SOCIAL FESTPROGRAMMA 1-2-3 GIUGNO 2018

Dettagli dell'evento

Esposizione temporanea di scultura a cura di Silvio Viola, opere realizzate nell’ultimo Simposio “Scolpire la pietra in Valleriana 2017” che ha avuto come tema “Pistoia, capitale della cultura”, al quale hanno partecipato numerosi scultori di fama internazionale. Parco Villa di Bellavista.
La manifestazione nasce nell’anno 2008, per volontà dell’Associazione Nuova Pro Loco di Castelvecchio che attraverso questo evento vuole recuperare le radici storiche, sociali e culturali e sostenere la lotta contro il degrado del territorio. Gli obiettivi fondamentali dell’evento Castelvecchinpietra, sotto la direzione artistica dello scultore Silvio Viola, sono quelli di esaltare le competenze ormai scomparse, le arti e i mestieri fondamentali per la conservazione dell’ambiente e dell’identità, ma anche le ragioni del loro essere, i loro strumenti e il loro linguaggio. L’evento, organizzato dalla Pro loco di Castelvecchio col patrocinio del Comune, si svolge tutti gli anni alla fine del mese di luglio. “Tradizione e modernità si fondono in questa manifestazione che cerca di riscoprire l’antica lavorazione della pietra serena attraverso opere di arte moderna”. Per tredici giorni importanti scultori italiani e stranieri, ospitati in paese dagli stessi residenti, lavorano dei blocchi di pietra serena nel piazzale della Pieve romanica di Castelvecchio. Da sempre la pietra fa parte della storia dei paesi della Valleriana, fonte di impiego e avanguardia per gli stessi abitanti.
– “Arti e mestieri“: valorizzare il territorio attraverso la fotografia. Il Fotoclub “Il Circolo di Confusione” presenta la prima fase del progetto “ARTI E MESTIERI” volto a valorizzare le eccellenze del territorio che partendo da attività artistiche e antichi mestieri gettano le basi per rinnovare l’economia locale del futuro. Le immagini racconteranno questi mestieri, portando alla luce le ricchezze presenti nella nostra zona. Un viaggio nella memoria proiettato al futuro!
La fotografia artigianale di Lorenzo Guelfi: Una collezione di opere uniche e irripetibili, ottenute mediante ingranditore fotografico, attraverso un procedimento interamente analogico, un percorso lento e ragionato, frutto di un processo artigianale che, purtroppo, sta scomparendo. Troverete i suoi scatti lungo il percorso della camminata Sgranar per colli, in una piccola esposizione nata per ridare vita a un diverso approccio alla fotografia.
Esposizione temporanea di pittura a cura di Daniela Cappellini dal titolo “La Mia Merica”, allestita in una delle sale interne di Villa di Bellavista. Daniela Cappellini è una pittrice contemporanea del nostro territorio, ha frequentato la bottega di Scardigli a Pescia e il laboratorio di Giorgetti a Montecatini Terme. Nel Marzo del 2015 riceve il Premio Toscana Cultura Donne. Ha uno spazio fisso all’interno del caffè storico letterario Giubbe Rosse di Firenze e nella la Galleria Studio 102 di Alessandria. La sua ultima esposizione si è tenuta nella la Biblioteca San Giorgio di Pistoia.
LA MIA MERICA: 18 tele che parlano di un ‘America agli inizi del ‘900, tra i miti e le promesse di un continente pronto ad accogliere i tanti emigranti giunti dall’Europa a cercare fortuna, un segmento dell’età moderna iscritto nelle vite di quanti hanno creduto nel “sogno americano” e nella speranza di cambiare il proprio destino. La stessa speranza che la pittrice ha ritrovato nella storia di Giuseppe Cipriano, nonno materno, partito anch’egli dall’Italia per l’America nel 1911.
Esposizione temporanea di pittura della mostra “L’appetitoso desiderio” a cura di Stefano Giraldi, all’interno delle sale di Palazzo Pretorio a Buggiano. La mostra vede il contributo di numerosi artisti italiani.

Installazione site specific (Settembre 2018 – Borgo a Buggiano)

– Durante l’evento verrà lanciato il concorso di street art “Quale è per te il luogo più bello di Buggiano. Uno sguardo sul proprio territorio, che può spaziare dal passato al presente e al futuro.” Il concorso è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado del comune di Buggiano e consiste nella realizzazione di un’opera di street art (murales) progettata dal vincitore del concorso e realizzata da street artist professionisti, per la rivalutazione e valorizzazione di aree cittadine su una parete messa a disposizione dal Comune o da Associazioni del territorio. Gli street artist sono contattati dall’Associazione Street art di Pisa.

Performance e spettacoli teatrali (3 giugno – Parco Bellavista e lungo il percorso della camminata Sgranar per Colli)

– “Il somaro: le memorie dell’esistito”. Progetto di Ultimo teatro e Ass. culturale Le strenne di Baal, scritto e diretto da Luca Privitera ed Elena Ferretti. Tutto il materiale drammaturgico è fornito da Rete delle Memorie Popolari e Raccoglitori di Storie.

Laboratori, workshop e convegni (1° Giugno – Salone interno Villa Bellavista)

– Talk show a cura di Must Review condotto da Andrea Spadoni.
Filosofia e finalità: confrontarsi e approfondire il tema della terra di Toscana, produttrice di oro e genio. Oro perché per noi la terra è oro e genera prodotti di elevatissima qualità che nel mondo sono insuperabili. Genio perché l’artigianalità mischiata ad arte è ciò che ci contraddistingue da sempre.
Gli ospiti sono i geni artigiani di toscana nel mondo del “food”, imprenditori che hanno fatto o fanno innovazione, e chef, prediligendo ospiti del nostro territorio.
– Animazione ludica a cura di Selva, laboratori di cucina a cura di artigiani locali e falegnameria per bambini a cura di Valdinievole legnami. Attività di animazione diversificata e gratuita per tutti i bambini partecipanti alle tre giornate. Sport a cura delle associazioni sportive locali.

Concerti (1-2-3 giugno- Parco Bellavista), con la collaborazione dell’Associazione culturale Reality Bites di Fucecchio.

1 Giugno 2018 dalle ore 21:00: Asia Ghergo, Kaufman, Eugenio in Via di Gioia
2 Giugno 2018 dalle ore 21:00: Davide Petrella, Tutte le Cose Inutili, Pinguini Tattici Nucleari

– 2 giugno: esibizione itinerante presso il Parco di Bellavista del Trio musicale Ballet trio che si esibisce in musica folcloristica: scottish, irish, italiana.
– 3 giugno: esibizione di band musicali del territorio: CIOLI-HOW NOW BROWN COW-DRIVE THE SUN-RANIENZO-THREE BIG NOISES-CIRCO STORYELLE-LE MOLECOLE D’AMORE.

more

oRARIO

1 (Venerdì) 0:00 - 3 (Domenica) 23:59

Location

Villa Bellavista

Via Livornese di Sopra, 28, 51011 Buggiano PT