Ultime notizie:

Primavera al museo 2024: le iniziative dei Musei Civici

Nel fine settimana tra il 19 e il 21...

Ultime notizie:

Primavera al museo 2024: le iniziative dei Musei Civici

Nel fine settimana tra il 19 e il 21...

Week end con la Fiera dell’Antiquario Città di Pistoia

Nella Cattedrale di via Pertini i banchi degli operatori...

Voglia di vivere incontra Laura Cappellini, autrice del libro ‘La pietra e la bestia’

Il Pantheon degli uomini illustri, sabato 13 aprile alle...

Chi è di scena a gennaio?

09gen9:509:50Chi è di scena a gennaio?Prosa, musica, danza e gli eventi per le Giornate della Memoria

Dettagli dell'evento

Per la stagione di prosa in abbonamento, sul palco del Teatro Manzoni Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta con la commedia brillante “Scusa sono in riunione… ti posso richiamare?” (14 e 15 gennaio). Il celebre lavoro di Edward Albee, “Chi ha paura di Virginia Woolf?” è in scena con l’interpretazione magistrale di Sonia Bergamasco (Premio Le Maschere del Teatro 2022, Premio Ubu 2022, Premio Hystrio / ANCT 2022), assieme a Vinicio Marchioni, Ludovico Fededegni, Paola Giannini, diretti da Antonio Latella (21 e 22 gennaio), Torna, il 28 gennaio, anche la produzione dei Teatri di Pistoia, “Zio Vanja” di Čechov, al secondo anno di tournée, diretta da Roberto Valerio, che vede in scena Giuseppe Cederna, nel ruolo del titolo, con Pietro Bontempo, Mimosa Campironi, Massimo Grigò, Alberto Mancioppi, Caterina Misasi, Elisabetta Piccolomini.
Al Funaro, Massimo Grigò e i Sacchi di Sabbia di Giovanni Guerrieri arrivano con il divertentissimo nuovo lavoro “La commedia più antica del mondo” da Aristofane (13 gennaio), mentre Massimiliano Barbini propone una nuova tappa del suo, seguitissimo, “Shakespeare da tavolo” (20 gennaio). Per la stagione di Danza, al Manzoni, martedì 31 gennaio, è di scena “Un discreto protagonista”, lo spettacolo firmato da Alessandra Paoletti e Damiano Ottavio Bigi, protagonisti i danzatori Damiano Ottavio Bigi e Lukasz Przytarski: un lavoro che nasce in un dialogo con linguaggi di diversa natura, muovendosi tra danza, teatro e arti visive. Per i più piccoli e le famiglie, il “Raccontamerende” con Massimiliano Barbini (11 gennaio, ore 17); da non perdere “Hamelin” firmato da Tonio De Nitto, con uno strepitoso Fabio Tinella, nelle vesti del celebre pifferaio (il 14 e 15 gennaio, in doppia recita giornaliera, ore 16 e ore 18, capienza limitata; fascia d’età dai 5 anni). La Stagione Pistoiese di Musica da Camera propone due ‘chicche’: il giovane, talentuosissimo Quartetto Indaco (Eleonora Matsuno, Ida Di Vita violini; Jamiang Santi viola Cosimo Carovani violoncello) al Saloncino della Musica di Palazzo de’ Rossi in un programma di musiche di Rachmaninov, Dvořák e Ravel (14 gennaio) e il ritorno del grande Federico Maria Sardelli (direttore, musicologo, compositore, flautista nonché pittore, incisore ed autore satirico) con il concerto-reading L’Affare Vivaldi, interamente dedicato all’opera di Vivaldi ed ispirato all’omonimo romanzo scritto dallo stesso Sardelli, che sarà al Convento di San Domenico con l’Ensemble da lui fondato, Modo Antiquo (27 gennaio, ore 18). Partono in gennaio, con due produzioni dei Teatri di Pistoia, anche le stagioni in abbonamento del Teatro Pacini di Pescia, che ospiterà il 22 gennaio “I Separabili” di Fabrice Melquiot, per la regia di Sandro Mabellini, con Alessandro Benvenuti e Chiara Caselli e del Teatro di Lamporecchio che apre, il 29 gennaio, con “Zio Vanja” di Čechov.
Da segnalare, sempre a Gennaio, in occasione delle Giornate della Memoria 2022, “Le parole di Hurbinek”, il nuovo progetto ideato da Massimo Bucciantini, finanziato da Fondazione Caript e promosso da Uniser in collaborazione con Teatri di Pistoia, Istituto Storico della Resistenza, Biblioteca San Giorgio, Libreria Lo Spazio: un percorso (tra spettacoli, lezioni civili, presentazioni di libri e laboratori), rivolto alla comunità scolastica e al territorio, che prova a trasformare il Giorno della Memoria in un momento di indagine sul passato e sul presente.

Info 0573 991609977225    WWW.TEATRIDIPISTOIA.IT

 

STAGIONE DI PROSA

TEATRO MANZONI | 11 gennaio
Claudio Baglioni
DODICI NOTE SOLO BIS
LEG – Live Emotion Group www.ticketone.it

TEATRO MANZONI | 14 e 15 gennaio
SCUSA SONO IN RIUNIONE…TI POSSO RICHIAMARE?
una commedia scritta e diretta da Gabriele Pignotta con Vanessa Incontrada, Gabriele Pignottacon Fabio Avaro, Nick Nicolosi, Siddhartha Prestinari

TEATRO MANZONI | 21 e 22 gennaio
Edward Albee | CHI HA PAURA DI VIRGINIA WOOLF? di Edward Albee
traduzione Monica Capuani – regia Antonio Latella con Sonia Bergamasco, Vinicio Marchioni, Ludovico Fededegni, Paola Giannini

TEATRO MANZONI | 28 gennaio
ZIO VANJA
di Anton Cechov – adattamento e regia Roberto Valerio con (in ordine alfabetico) Pietro Bontempo, Mimosa Campironi, Giuseppe Cederna, Massimo Grigò, Alberto Mancioppi, Caterina Misasi, Elisabetta Piccolomini

LA VIA DEL FUNARO

IL FUNARO | 13 gennaio
LA COMMEDIA PIÙ ANTICA DEL MONDO
discorso su Gli Acarnesi di Aristofane de I Sacchi di Sabbia con la collaborazione di Francesco Morosi con Massimo Grigò

STAGIONE CAMERISTICA – 61^ edizione

SALONCINO DELLA MUSICA PALAZZO DE’ ROSSI | 14 gennaio
QUARTETTO INDACO
Quartetti per archi di Rachmaninov, Dvorˇák, Ravel

CONVENTO DI S. DOMENICO | 27 gennaio (ore 18)
FEDERICO MARIA SARDELLI
direzione, flauto, narrazione
ENSEMBLE MODO ANTIQUO
Federico Guglielmo violino
“L’AFFARE VIVALDI” Concerto Reading

STAGIONE DI DANZA

TEATRO MANZONI | 31 gennaio
UN DISCRETO PROTAGONISTA
concetto e direzione Alessandra Paoletti & Damiano Ottavio Bigi danzatori Damiano Ottavio Bigi & Lukasz Przytarski

RI-BELLI TEATRO RAGAZZI

IL FUNARO | 14 e 15 gennaio (ore 16 e 18)
HAMELIN
uno spettacolo di Tonio De Nitto con Fabio Tinella > fascia d’età: dai 5 anni (capienza limitata)

feriali ore 21, festivo ore 16 (ove non diversamente indicato)

LE PAROLE DI HURBINEK

Giornate della memoria Pistoia 18-29 gennaio 2023
Scuola, teatro, lezioni civili
ideato da Massimo Bucciantini e finanziato da Fondazione Caript promosso da Uniser, ATP Teatri di Pistoia, Istituto Storico della Resistenza e con la collaborazione di Biblioteca San Giorgio e Libreria Lo Spazio

anteprima | inaugurazione
SALONCINO DELLA MUSICA DI PALAZZO DE’ ROSSI | 18 gennaio (ore 17)
LE PAROLE DI HURBINEK
con Ottavia Piccolo frammenti da La Tregua di Primo Levi (ingresso libero fino ad esaurimento posti)

IL FUNARO | 27 gennaio (ore 21)
archiviozeta
LA NOTTE di Elie Wiesel drammaturgia e regia di Gianluca Guidotti e Enrica Sangiovanni

IL FUNARO | 28 gennaio (ore 21)
Uthopia
PROCESSO A DIO
di Stefano Massini mise en espace a cura di Ciro Masella

IL FUNARO | 29 gennaio (ore 17)
LE TRE NOTTI DEL ’43
Giogio Bassani, Florestano Vancini e Guido Fink – per raccontare una delle pagine più oscure della nostra storia da un racconto di Giorgio Bassani di e con Enrico Fink (voce e flauto) e i solisti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo

ed inoltre…

lezioni civili a cura di Domenico Scarpa, Francesca Mannocchi, Maura Gancitano, Riccardo Falcinelli, Mara Fazio

laboratori nelle scuole a cura di Giovanni Guerrini (I Sacchi di Sabbia) e Rodolfo Sacchettini

INFO: www.teatridipistoia.it/rassegne/le-parole-di-hurbinek – leparoledihurbinek@gmail.com

SCOPRI TUTTE LE STAGIONI > WWW.TEATRIDIPISTOIA.IT

FORMULA “LIBERO” e PREVENDITA BIGLIETTI
Biglietteria Teatro Manzoni 0573 99160927112 – Biglietteria il Funaro 0573 977225
(le biglietterie riapriranno martedì 10 gennaio) – Prevendita on line www.bigliettoveloce.it

more

oRARIO

(Lunedì) 9:50 - 9:50