Ultime notizie:

Primavera al museo 2024: le iniziative dei Musei Civici

Nel fine settimana tra il 19 e il 21...

Ultime notizie:

Primavera al museo 2024: le iniziative dei Musei Civici

Nel fine settimana tra il 19 e il 21...

Week end con la Fiera dell’Antiquario Città di Pistoia

Nella Cattedrale di via Pertini i banchi degli operatori...

Voglia di vivere incontra Laura Cappellini, autrice del libro ‘La pietra e la bestia’

Il Pantheon degli uomini illustri, sabato 13 aprile alle...

Lavori nell’orto

13gen01febLavori nell’ortoLa mostra personale di Massimo Mariani in programma dal 13 gennaio al 1 febbraio 2024 nelle vetrine e negli spazi espositivi interni

Dettagli dell'evento

Si inaugura sabato 13 gennaio, alle ore 17.00, negli spazi espositivi della Biblioteca San Giorgio una grande mostra dedicata all’originalissimo lavoro artistico di Massimo Mariani.
La mostra si divide in due sezioni: “Zuccario”, che occupa lo spazio delle vetrine in prossimità dell’ingresso, e “Cambio casa”, nello spazio espositivo interno.
La prima raccoglie circa 40 lavori fatti con zucche essiccate trattate secondo la spietata logica dell’artefatto; “Zuccovasi e Zuccoteste”, biologici perche’ fatti con prodotti della natura. A cosa servono?
«A nulla – risponde l’autore – o a ospitare un fiore. O meglio a ricordarci che sono le cose che non servono a nulla le cose più importanti per mantenere il fragile equilibrio della nostra esistenza.»
La seconda sezione raccoglie una serie di quadri a olio di piccole e grandi dimensioni che trattano il tema della casa. Tante case diverse progettate con ironia e un accento visionario: ‘casa serpente’, ‘casa chiocciola’, ‘casa verme’… Lavori che un po’ ci divertono e un po’ ci interrogano su come sono le nostre case e su come potrebbero essere.
I titoli delle due sezioni sono anche i titoli di due volumi sulle opere di Mariani che verranno presentati in occasione della inaugurazione della mostra: rispettivamente Zuccario, pubblicato da GFPress e Cambio casa, pubblicato da Metilene. Massimo Mariani, architetto, designer e artista, è nato nel 1951 a Pistoia. Si laurea nel 1977 alla facoltà di Architettura di Firenze. Nel 1980 fonda assieme ad Alberto Casciani lo studio Stilema che si occupa della produzione di oggetti sperimentali e arredi. Nel 1986 con un gruppo di architetti è cofondatore del movimento Bolidista.
Dal 1980 lo studio Mariani si trova a Montecatini Terme e si occupa di architettura e interior design, cercando sempre di applicare alla professione una modalità originale e creativa, su una linea ibrida, fatta di contaminazione e intrecci disciplinari, finalizzati a superare il limite della specializzazione. Ha partecipato alla Biennale di Architettura di Venezia nel 1985 e nel 2012.

more

oRARIO

Gennaio 13 (Sabato) 17:00 - Febbraio 1 (Giovedì) 17:00