Ultime notizie:

A Palazzo del Tau musica, beneficenza e arte “Per Marino”

Nel giardino delle Ortensie del Palazzo del Tau, un...

Ultime notizie:

A Palazzo del Tau musica, beneficenza e arte “Per Marino”

Nel giardino delle Ortensie del Palazzo del Tau, un...

Nuove casine dei libri a Fabbiana e Spedaletto

Prosegue l’installazione di piccole casine di libri nelle frazioni...

Martedì 16 luglio la vestizione di San Iacopo

Il tradizionale corteo storico partirà intorno alle 18.45...

A Novembre una grande mostra per i libri d’artista di Fabio De Poli.

05nov(nov 5)9:0030(nov 30)19:00A Novembre una grande mostra per i libri d’artista di Fabio De Poli.In dialogo con le mostre di Marco Giacomelli e Stefano Turrini

Dettagli dell'evento

Una grande giornata d’arte quella di sabato 5 novembre alla Biblioteca San Giorgio. Alle ore 17 si inaugura infatti una grande mostra dedicata ai libri d’artista di Fabio De Poli, doveroso omaggio a
uno dei maggiori artisti dell’area pistoiese, che nei confronti della Biblioteca San Giorgio ha anche sempre dimostrato una grande generosità, realizzando la serie di pannelli che accompagna i visitatori verso l’ingresso della biblioteca, donando le opere che arredano con divertita creatività gli spazi della Biblioteca dei Ragazzi e offrendo la sua competenza nella valorizzazione dello spazio Art Corner.
Nato a Genova nel 1947, Fabio De Poli risiede ormai da tempo in provincia di Pistoia dopo aver vissuto lungamente a Firenze, dove ha frequentato l’Istituto. Dalla sua specializzazione in grafica pubblicitaria e dal primo interesse per il design nasce l’ispirazione di un’arte sempre orientata al colloquio con lo spettatore, nel segno della sorpresa, della versatilità e di una accesa felicità creativa.

Le collaborazioni a riviste come «Visual» e «Meta» sono tra i primi segni di un temperamento perennemente aperto al dialogo e alla collaborazione anche con altri artisti. Si ricordano in particolare quelle con Mario Ceroli e Andrea Rauch.
Molto importante nella storia della sua attività artistica anche il rapporto di fedeltà con i territori vissuti o attraversati, che lo hanno portato progressivamente a incrementare la realizzazione di opere in luoghi pubblici e istituzionali: mosaici, dipinti, sculture, vetrare… . Tra queste, di particolare rilievo, la grande vetrata all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze (2006) e quelle per le Stanze della Memoria di Siena (2008). A Montecatini, sua città d’elezione, nel 2015 realizza la scultura “Dante 750”, per il MO.C.A. Montecatini Contemporary Art.
Esposto in numerose personali e collettive in tutta Italia, i tre nuclei più importanti del suo lavoro sono le pitture di grande formato, i lavori di grafica e i libri d’artista.
A questi ultimi in particolare è dedicata la mostra in Biblioteca San Giorgio, intitolata “Libri Clandestini”, che ripercorre una storia che segna il primo passo imporante con la partecipazione nel 1992 alla mostra “Libro d’artista italiano” al Museum of Modern Art di New York.
L’esposizione di Fabio De Poli dialoga con i libri di artista di Stefano Turrini, esposti in contemporanea nelle Art Teche dell’atrio di ingresso della biblioteca nella mostra “Pseudolibri”, e con la mostra fotografica “Femmes” di Marco Giacomelli. Le tre mostre sono inaugurate insieme sabato 5 novembre alle ore 17 alla presenza degli artisti.
Marco Giacomelli Nato a Impruneta nel 1952, si è formato professionalmente a Firenze, sviluppando, nel corso di oltre trent’anni di attività, tre principali linee di lavoro: la fotografia editoriale, quella pubblicitaria ed una personale ricerca sul paesaggio e ritrattistica. Ha collaborato con artisti contemporanei come Mario Ceroli, Luca Alinari a Fabio De Poli,curando la riproduzione delle loro opere e il repertorio iconografico di diversi cataloghi e saggi.

Stefano Turrini Nato a Figline Valdarno nel 1951, è un artista visivo che partendo dalla pittura alla fine anni Settanta ha allargato il proprio orizzonte creativo alla scultura, incluso il gioiello d’artista, all’installazione e alla produzione di opere in forma di libro che definisce “Pseudolibri”, uno dei quali, di grandi dimensioni, è conservato presso la Biblioteca San Giorgio di Pistoia. Numerose le mostre fin dai primi anni ottanta in Italia e all’estero. Vive e lavora a Firenze.
Da “Fabio De Poli, che follia!” di Enrica Ravenni, introduzione al catalogo della mostra (Cartacanta Edizioni).

FABIO DE POLI
libriclandestini 5 | 30 novembre 2022 inaugurazione sabato 5 novembre ore 17.00
Vetrine e spazio interno della biblioteca San Giorgio Via Sandro Pertini – 51100 Pistoia
Orario di apertura: lunedì 14-19 – dal martedì al sabato 9-19

In contemporanea all’interno della biblioteca le esposizioni:
MARCO GIACOMELLI : Femmes
STEFANO TURRINI : Pseudolibri

more

oRARIO

5 (Sabato) 9:00 - 30 (Mercoledì) 19:00