Ultime notizie:

A Palazzo del Tau musica, beneficenza e arte “Per Marino”

Nel giardino delle Ortensie del Palazzo del Tau, un...

Ultime notizie:

A Palazzo del Tau musica, beneficenza e arte “Per Marino”

Nel giardino delle Ortensie del Palazzo del Tau, un...

Nuove casine dei libri a Fabbiana e Spedaletto

Prosegue l’installazione di piccole casine di libri nelle frazioni...

Martedì 16 luglio la vestizione di San Iacopo

Il tradizionale corteo storico partirà intorno alle 18.45...

POCHE COSE di PITTURA IN DIVENIRE -Mostra di CLAUDIO STEFANELLI

14ott17:0014nov23:59POCHE COSE di PITTURA IN DIVENIRE -Mostra di CLAUDIO STEFANELLICon l’intervento del critico e storico dell’arte Saverio Simi De Burgis Professore presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia

Dettagli dell'evento

Da lungo tempo Claudio Stefanelli ha maturato l’idea di esporre le proprie opere nella Fondazione Jorio Vivarelli in quanto ha sempre tenuto viva quella particolare comunicazione diretta/indiretta con il Maestro Vivarelli. In primo luogo tra i due si instaura il rapporto di professore e allievo all’Istituto d’Arte P. Petrocchi di Pistoia, dove Stefanelli si diploma nel ’69. Inoltre la connessione fra il professore e l’ex allievo si consolida grazie al rapporto che Vivarelli ha con la città di Pescia, in particolare con la sua grande mostra in Valchiusa in occasione della Biennale del Fiore. È il 1974, pure Stefanelli espone le proprie opere e lo stesso Ministro Giacinto Bosco che inaugura la mostra del professore visita anche la mostra di Stefanelli. Altro esempio, sempre con Pescia, Vivarelli esegue una opera in bronzo quale omaggio al musicista Giovanni Pacini da collocarsi nell’omonimo teatro di cui Stefanelli ne è il responsabile quale funzionario del Comune negli anni prima del suo pensionamento.

Claudio Stefanelli in seguito al diploma di pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze conduce un breve periodo di esperienza didattica nelle scuole statali. Dal 1979 inizia l’attivo impegno nelle mansioni civiche nel Comune di Pescia con l’incarico di direttore del neo museo di Scienze Naturali e Archeologia. Seguono poi la gestione del Museo Civico di Palazzo Galeotti, l’istituzione della Gipsoteca Libero Andreotti nel Palagio e la nomina a Direttore dei Musei della Città di Pescia fino al 2015, data in cui viene collocato a riposo. Parallelamente prosegue la primaria predilezione della propria ricerca artistica partecipando a mostre personali e collettive sia in Italia che all’estero con evidenti riconoscimenti su edizioni d’arte e premi nazionali. Fra le esposizioni si ricordano quella realizzata alla Gold Smith Gallery di Boston, alla Galleria Napiorkowsca di Bruxelles e alla Pinacoteca Civica di Vignole Borbera. Sue opere sono in esposizioni pubbliche e ultimamente esposte presso la Jay Etkin Gallery di Memphis e Italian Contemporary Art Gallery di Boston.

Nella sede di Villa Stonorov Stefanelli espone poche cose recenti ma significative del suo operato. All’esterno presenta due installazioni di pittura acrilica su OSB, una delle quali è intitolata “Omaggio a Jorio Vivarelli”. Negli spazi disponibili all’interno seguono alcune opere su OSB e su tela.

Ingresso libero

more

oRARIO

Ottobre 14 (Sabato) 17:00 - Novembre 14 (Martedì) 23:59

Location

Fondazione Jorio Vivarelli

Via di Felceti 11