Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Il “Micco” aiuta l’orso marsicano

Un simbolo della città.

L’orso rappresentato nello stemma della città di Pistoia è chiamato “Micco”, in toscano significa stupido. Il termine fu scelto anticamente da chi temeva l’orso, allora presente nei boschi di montagna (nell’Appennino Tosco-Romagnolo si estinse nel ‘700), e lo scherniva denigrandone l’intelletto.

Terra d’orsi, indimenticati, grazie anche al suo Micco, la città, che ha sensibilità indubbie, ha risposto all’appello lanciato dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, (PNALM) a sostegno dei simpatici plantigradi che vivono nel Parco. Anche la città di Cino partecipa attivamente alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi a tutela dell’Orso bruno marsicano, l’orso abruzzese. L’orso tutto italiano (è una sottospecie presente solo in Italia) è a serio rischio d’estinzione: si stima una popolazione di appena 40-50 animali, sottoposta all’eterno confronto/scontro tra un predatore di dimensioni importanti e la pressione umana che insiste sul territorio.

E’ nato così il progetto “Il Micco aiuta l’Orso marsicano” che in 6 anni ha coinvolto circa 2000 alunni delle Scuole Primarie e dell’Infanzia della nostra città.

Gli alunni hanno potuto confrontare l’orso delle favole e dei racconti tradizionali con l’animale vero prendendo parte ad uno stimolante laboratorio: con rilievi di impronte di orso (con acetato), crani da manipolare per comprendere come la forma e la struttura dei denti permettano un’alimentazione onnivora, fino all’analisi dei suoi escrementi che, inaspettatamente, possono profumare di camomilla.

La gentilezza della Dott.ssa Cinzia Sulli (responsabile del PNALM) ha permesso agli alunni di mantenere un contatto continuo con il Parco. Scrivendo hanno subito avuto risposte e notizie di giornata dei loro beniamini creando un filo diretto con il progetto di conservazione dell’orso e con chi lo gestisce giorno per giorno.

Tutti all’opera poi: bambini, insegnanti, nonni e genitori sono stati coinvolti nella progettazione e realizzazione di un evento a favore degli orsi marsicani che ogni anno si tiene a maggio al Giardino Zoologico. Giochi, punti di informazione gestiti dagli alunni e tavoli colmi di centrini, barattoli decorati, scatole, oggetti intagliati nel legno colorano lo zoo…tutto a forma di orso e realizzato dai bambini, dalle insegnanti e dalle loro famiglie per aiutare gli orsi.

I fondi raccolti vengono usati per pagare le galline che ruba l’orsa Gemma, affinché nessuno si arrabbi troppo per i danni che ogni tanto fa! Gemma è infatti uno degli “orsi confidenti” del Parco: non teme abbastanza l’uomo e, senza valutare il pericolo a cui si espone, si avvicina troppo alle case per predare galline e arnie. A lei e ai suoi due cuccioli di quest’anno va il nostro saluto…buona estate!

Orso allo Zoo

Giardino Zoologico

Via Pieve a Celle, 160/A  Pistoia

Tel. +39 0573 911219

info@zoodipistoia.it

www.zoodipistoia.it

 

[vc_gallery type=”image_grid” images=”17657,17659,17661,17663,17665,17667,17669,17671,17673,17675″ title=”Il “Micco” aiuta l’orso marsicano”]

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Rose e bonsai per la Festa della Mamma

Appuntamento al mercato di Campagna Amica sabato 11...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Scopri l’arte di Canova con NATURART

Sabato 18 maggio alle ore 16.30 presso l’ex Cavallerizza...
Naturart
Naturart
Pubblicazione di punta della Giorgio Tesi Group è la rivista trimestrale gratuita NATURART, edita in italiano e inglese dal 2010 con l’intento di valorizzare in Italia e all’estero le eccellenze e i tesori custoditi da Pistoia e dalla sua provincia. Naturart è media partner riconosciuto per gli eventi speciali di numerose istituzioni locali impegnate nella promozione del senso di orgoglio e di appartenenza a questo territorio.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Novecento inatteso

Palazzo Amati Cellesi, già Amati, fu fra Sette e Ottocento la più ampia e sfarzosa residenza nobiliare di Pistoia ed è infatti noto per...

Le bugie hanno le gambe tozze

A Pistoia, in Via Filippo Pacini n. 34, si trova la sede de L’Incontrario, il progetto di integrazione lavorativa e di inclusione sociale per...

La rete della vita

La manifestazione, diretta da Stefano Mancuso, organizzata dagli Editori Laterza e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ha indagato La rete della...