Pistoia si conferma “Città che legge”per il biennio 2020-2021


Il titolo, conferito dal Ministero per i Beni culturali e il Centro per il libro e la lettura, era già stato conquistato per il 2017 e per il biennio 2018-2019

Pistoia riconquista per il biennio 2020/2021 il titolo di “Città che legge”, conferito dal Ministero per i Beni culturali e il Centro per il libro e la lettura alle realtà territoriali che più investono sulla promozione dei libri e della lettura. Sono, infatti, stati resi noti nei giorni scorsi i nominativi dei comuni selezionati in tutta Italia per l’accesso a questo titolo, che Pistoia aveva già conquistato per il 2017 e per il biennio 2018-2019, confermando sul medio periodo la capacità di consolidare i propri standard in tema di lettura.

Il conferimento del titolo non rappresenta solo una onorificenza, ma permette l’accesso riservato a speciali bandi di finanziamento promossi dal Centro per il libro e la lettura, che consentiranno di ottenere risorse aggiuntive per finanziare iniziative ed eventi speciali, come successo nelle annualità precedenti. L’intento dell’iniziativa ministeriale è infatti quello di valorizzare le buone pratiche che le biblioteche nelle diverse città hanno messo in campo per diffondere la lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

More from Discover Pistoia

Alla Santissima Annunziata grande successo per NATURART 42

Grande successo di pubblico sabato 14 Maggio alle 17.00, quando presso la...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *