Alla Santissima Annunziata grande successo per NATURART 42

Grande successo di pubblico sabato 14 Maggio alle 17.00, quando presso la Chiesa della SS Annunziata a Pistoia è stato presentato il nuovo numero del prestigioso quadrimestrale bilingue che racconta Pistoia, il suo territorio e le sue eccellenze in oltre 60 Paesi nel mondo. Il complesso  di Piazza dei Servi – chiuso del 2014 quando i padri Serviti dopo oltre settecento anni hanno lasciato Pistoi per mancanza di religiosi e per le cattive condizioni conservative dell’edificio- è stato recentemente restaurato con un importante intervento finanziato dalla Diocesi di Pistoia e dalla Fondazione CARIPT.

Questo numero, il primo edito nel 2022, si apre con uno speciale a firma del popolare conduttore tv Federico Quaranta dedicato alla sua trasmissione di RAI 2 “Il Provinciale” che recentemente ha dedicato una puntata a Pistoia e al suo territorio e prosegue con un interessante articolo sulle opere di Federico Gori in mostra al prestigioso museo archeologico MArTA di Taranto, del quale è stata intervistata anche la Direttrice, la pistoiese Eva Degl’Innocenti. Il numero continua con un articolo che presenta il nuovo lavoro sui Viburni a cura dell’architetto paesaggista francese Andrè Gayraud e con un altro che presenta nei dettagli l’antico borgo di Larciano Castello. Il Mac’n di Monsummano Terme  presenta la mostra dell’artista Rocco Normanno, l’ultimo dei caravaggeschi e Siliano Simoncini porta i lettori alla scoperta della figura di Luigi Ciani, artista poliedrico, particolare e forse, a torto, un po’ dimenticato. Si prosegue con un articolo dedicato al recupero della Chiesa della Santissima Annunziata di Pistoia e con un altro che racconta i cinquant’anni di attività dell’Associazione Culturale Buggiano Castello, una delle più attive nella promozione del territorio della Valdinievole. Il numero di chiude con un articolo che attraverso alcune testimonianze racconta l’importanza della Fondazione Caript – che festeggia quest’anno i trent’anni di attività –  per il territorio e il tessuto sociale e con altri dedicati alla raccolta di beni di prima necessità promossa dalla Giorgio Tesi Group, alla blogger e Content Creator pistoiese Francesca Giagnorio, all’artista Rossella Baldecchi e a Seasons Percussion, che all’ombra del Convento di Giaccherino, produce artigianalmente strumenti a percussione suonati in tutto il mondo.

Al termine della presentazione – condotta dal Direttore editoriale Giovanni Capecchi e durante la quale sono intervenuti Silvia di Paolo del Comune di Monsummano, Rita Squittieri e Sara Sostegni del Comune di Larciano, Alessandra Frosini per quello di Pistoia, l’artista Federico Gori, Francesca Giagnorio, Andrea Ottanelli, Dmitry e Marina Podolyaka, Giovanni Tarli Barbieri,  l’architetto Simone Martini, Don Roberto Breschi e Nicolò Begliomini –  i circa 100 fortunati che erano riusciti a prenotare in tempo, hanno partecipato alla visita guidata accompagnata dai bravissimi volontari del FAI Pistoia.

Foto di Francesca Giagnorio

More from Discover Pistoia

Mostra di Gustavo Vélez al Museo Marino Marini

L’artista colombiano e la “poesia della scultura”.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *