Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Altan: osservatore critico del proprio tempo e poeta di storie per bambini.

Francesco Tullio Altan ha saputo attraversare la nostra storia recente riuscendo ad appassionare il pubblico degli adulti e dei bambini con un’attività poliedrica e capace di intersecare i generi e gli stili più vari. Dalla satira politica ai graphic novel (i suoi “feuilleton”), dalle storie per bambini all’illustrazione artistica, dai cartoni animati agli spettacoli teatrali.
L’esposizione curata da Luca Raffaelli per Pistoia Musei vuole sottolineare le due anime di Altan: l’osservatore critico del proprio tempo e il poeta di storie per bambini.
Da una parte il mondo com’è: quello di Cipputi & Co. con tutto il suo contorno di personaggi cinici, disillusi, spesso irritanti, per cui l’amicizia e i valori morali non sono che vuota retorica. Dall’altra il mondo come dovrebbe essere: quello della Pimpa, di Kamillo Kromo e di tanti altri compagni di avventure, armonico e fantasioso, tenero e intriso d’affetti, curioso e romantico.
Questo progetto non sarebbe stato possibile senza la generosità e la grande benevolenza di Altan, che – con sua moglie Mara Chaves e sua figlia Kika – ci ha aperto le porte di casa e dell’archivio, indicandoci anche altre vie da esplorare.
Abbiamo così potuto esporre alcuni disegni inediti, recentemente ritrovati, del primo periodo di attività del fumettista, una sorta di fucina creativa in cui si intravedono alcuni tratti dell’Altan che conosciamo ma anche stili e progetti poi abbandonati. Altre avventurose e diramate ricerche – dal Paff! di Pordenone, passando per Venezia e fino a Rio de Janeiro – ci hanno permesso di rintracciare il primo fumetto di Altan, Kika & Jaime, pubblicato tra il 1972 e il 1973 sul quotidiano «Journal do Brasil» e riprodotto sul Giornale della mostra insieme ad alcune tavole originali, di cui una è esposta in mostra. Ringrazio Altan per aver ricomposto una geografia di amici, di affetti e di famiglie permettendo di generare nuovi percorsi e nuove collaborazioni. Questo forse è già un modo per far spazio al mondo … come dovrebbe essere.

Monica Preti Direttrice Pistoia Musei

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Rose e bonsai per la Festa della Mamma

Appuntamento al mercato di Campagna Amica sabato 11...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Scopri l’arte di Canova con NATURART

Sabato 18 maggio alle ore 16.30 presso l’ex Cavallerizza...
Naturart
Naturart
Pubblicazione di punta della Giorgio Tesi Group è la rivista trimestrale gratuita NATURART, edita in italiano e inglese dal 2010 con l’intento di valorizzare in Italia e all’estero le eccellenze e i tesori custoditi da Pistoia e dalla sua provincia. Naturart è media partner riconosciuto per gli eventi speciali di numerose istituzioni locali impegnate nella promozione del senso di orgoglio e di appartenenza a questo territorio.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Novecento inatteso

Palazzo Amati Cellesi, già Amati, fu fra Sette e Ottocento la più ampia e sfarzosa residenza nobiliare di Pistoia ed è infatti noto per...

Le bugie hanno le gambe tozze

A Pistoia, in Via Filippo Pacini n. 34, si trova la sede de L’Incontrario, il progetto di integrazione lavorativa e di inclusione sociale per...

La rete della vita

La manifestazione, diretta da Stefano Mancuso, organizzata dagli Editori Laterza e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ha indagato La rete della...