Boom di prenotazioni per Porrettana Express

E’ boom di prenotazioni per Porrettana Express, il progetto di valorizzazione dell’Appennino Tosco Emiliano che questa estate riporterà i treni d’epoca sui binari tra Pistoia e Porretta Terme, per viaggi slow alla scoperta di piccoli borghi nascosti, arte, musei, sport all’aria aperta e antiche tradizioni culinarie. Sono già tantissimi i biglietti venduti in Toscana, ma anche in tutta Italia e oltre confine, per il viaggio inaugurale che si terrà domenica 30 giugno (anziché il 29 come inizialmente comunicato).

A partire dal Deposito Rotabili Storici di Pistoia il viaggio proseguirà verso i borghi di Castagno e Pracchia, con una tappa all’Eco Museo della Montagna Pistoiese, e sarà accompagnato da laboratori didattici e attività su e giù dai binari.

L’iniziativa, che prevede di creare un vero e proprio Ecomuseo ferroviario diffuso, comprende otto viaggi dedicati da giugno a ottobre, ciascuno caratterizzato da attività in carrozza e tappe significative lungo il percorso (programma completo e prevendita biglietti su www.porrettanaexpress.it ).

Capofila del progetto, frutto di un lavoro di squadra che ha coinvolto numerosi soggetti dalle piccole realtà territoriali fino ad enti e istituzioni pubbliche, è Transapp, associazione che riunisce numerose organizzazioni toscane ed emiliane. Porrettana Express è promosso e sostenuto dai Comuni di Pistoia e di San Marcello Piteglio, da Regione Toscana, da Toscana Promozione Turistica e da Fondazione CARIPT, con il determinante contributo della Fondazione FS.  A coordinare la comunicazione e la promozione Giorgio Tesi Editrice. A coordinare visite guidate, laboratori didattici e attività in carrozza sarà la Cooperativa Pantagruel, mentre la scrittura, l’interpretazione e la registrazione del racconto sulla storia della ferrovia che verrà ascoltato dai passeggeri durante i viaggi è a cura del Centro Culturale Il Funaro. Questo primo ciclo di viaggi rappresenta l’inizio di un ambizioso percorso destinato a crescere negli anni, anche grazie alla collaborazione con i Servizi Educativi del Comune di Pistoia, con il coinvolgimento di scuole e realtà del territorio.

IL PROGRAMMA DEL 30 GIUGNO

Partenza alle ore 9.30 dal Deposito Rotabili Storici di Pistoia per una visita guidata e alle ore 10.50 tutti a bordo dello storico treno. La prima tappa sarà Castagno, piccolo paesino che proprio durante quella giornata ospita il “Borgo Museo Festival”, manifestazione culturale che prenderà vita in ogni angolo del borgo.

Alle 12.25 il treno si dirigerà verso Pracchia che sarà animata dall’evento “Pracchia, la porta della montagna”, all’arrivo sarà possibile pranzare agli stand gastronomici con prodotti tipici della montagna pistoiese, il tutto a cura di Coldiretti e di altri soggetti attivi sul territorio come Dynamo Camp, Cai, Ecomuseo della Montagna, Pro Loco della Montagna, Social Valley e molti altri.

Alle 14.45, dalla stazione di Pracchia, partenza in pullman per una visita guidata ai poli dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese di Gavinana, Le Piastre e Maresca. Il rientro a Pracchia è previsto per le 17.30 con partenza del treno storico alle 17.55, il rientro a Pistoia sarà alle18.45 circa.

Per l’acquisto dei biglietti: www.porrettanaexpress.it

A tutti i partecipanti verrà consegnata una copia di Porrettana Express News e del nuovo numero del quadrimestrale bilingue di valorizzazione territoriale NATURART, contenente un ampio approfondimento sul progetto Porrettana Express.

Entrambe le pubblicazioni sono a Cura di Giorgio Tesi Editrice.

CALENDARIO

Di seguito il calendario dei viaggi Porrettana Express in programma da giugno a ottobre 2019, con partenza dal Deposito Rotabili Storici di Pistoia (tra parentesi le destinazioni di arrivo e ripartenza):

 

30 giugno                    Treno inaugurale con autorità, giornalisti e passeggeri (Piteccio – Pracchia – Ecomuseo della Montagna Pistoiese)

13 luglio                      Treno KIDS a cura della Cooperativa Pantagruel (Orsigna)

18 agosto                    Treno “Pracchia & musica” a cura di Transapp

15 settembre              Treno “Museo Smi e Linea Gotica”

22 settembre              Treno Verde a cura di Legambiente

6 ottobre                     Treno “Il teatro in treno” a cura de Il Funaro (arriva a Porretta Terme)

13 ottobre                   Treno Kids a cura della Cooperativa Pantagruel

27 ottobre                   Treno in giallo a cura degli Amici del Giallo di Pistoia (arriva a Porretta Terme)

 

More from Discover Pistoia

La settimana dei festeggiamenti a Pescia

Gran chiusura domenica con, come da tradizione, il Palio degli Arcieri.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *