Dal 14 Giugno ogni domenica torna il treno sulla Porrettana

A partire dal 14 giugno ogni domenica torna in servizio il treno sulla linea Porrettana, con l’intento di favorire una fruizione turistica della linea e con una importante novità: un collegamento diretto da Firenze verso la montagna.

Si tratta certamente di una grossa opportunità in grado di offrire un concreto sostegno alle realtà locali, con l’obiettivo di creare un sistema che consenta la fruizione costante del territorio anche per i viaggiatori che decidono di raggiungere la Montagna in treno, con l’obiettivo di far tornare la ferrovia una tra le principali porte d’accesso alla Montagna Pistoiese, un territorio in grado di regalare ai turisti prospettive inedite grazie sia alle tante possibilità che è in grado di offrire agli amanti dell’outdoor che a un patrimonio artistico, culturale e museale assolutamente da valorizzare.

ecomuseo ghiacciaia
Ghiacciaia della Madonnina a Le Piastre

Il treno – che viaggerà ogni domenica a partire dal  14 giugno – sarà un Jazz e potrà ospitare un totale di 130 posti a sedere disponibili (si  tratta del 50 per cento dei posti offerti), con possibilità di trasporto bici. Il treno partirà da Firenze alle 8.44 e raggiungerà Porretta Terme alle 10.15. Durante la giornata verranno effettuate varie corse fra Porretta Terme e Pistoia, servendo tutte le stazioni della tratta. L’ultimo treno partirà da Porretta Terme alle 18.24 per arrivare a Firenze SMN alle 20.08.

«Una novità importante dal punto di vista sia turistico che territoriale – ha detto l’assessore al turismo Alessandro Sabella – che vede per la prima volta un treno che collega la stazione di Firenze Santa Maria Novella a Porretta Terme. Un’occasione unica che consentirà a chi proviene da Firenze e dintorni di scoprire oltre  al centro storico di Pistoia, borghi come Castagno, frazioni da cui passano importanti cammini come Piteccio e Sammommè, stazioni antiche come quella di Pracchia fino ad arrivare ad Orsigna, luogo prediletto dello scrittore Tiziano Terzani, dove si possono ammirare gli essiccatoi  e i mulini in cui si produce la farina di castagne».

Questi i collegamenti attivi:

▶️Firenze SMN p. 8:44 – Porretta Terme a. 10:15

▶️Porretta Terme p. 10:22 – Pistoia a. 11:16

▶️Pistoia p. 14:20 – Porretta Terme a. 15:11

▶️Porretta Terme p. 15:24 – Pistoia a. 16:15

▶️Pistoia p. 17:21 – Porretta Terme a. 18:16

▶️Porretta Terme p. 18:24 – Firenze SMN a. 20:08

Il treno tra Pistoia e Porretta servirà tutte le stazioni della tratta, mentre tra Firenze e Pistoia fermerà a Rifredi, Sesto Fiorentino, Prato Centrale, Prato Porta al Serraglio, Montale.

Il servizio ferroviario verrà sospeso per il periodo dal 13 luglio al 9 agosto per lavori programmati sulla linea, per poi riprendere per l’intero periodo estivo.
Rafforzata l’offerta anche durante i giorni feriali: alla coppia di bus, rimasta anche nel periodo del lockdown, si aggiungono altre corse in bus in orari utili sia per i turisti che per i pendolari.

«Ringrazio l’ingegnere Angela Dondoli della Regione Toscana, grazie alla cui collaborazione è stato possibile riaprire il servizio sulla tratta della Porrettana. L’auspicio è che questa sperimentazione diventi al più presto una soluzione definitiva di collegamento ferroviario, continua l’assessore Sabella – ed è davvero un peccato che i lavori alla linea, che causeranno l’interruzione del servizio ferroviario, si terranno proprio in uno dei periodi di maggior affluenza turistica per la nostra Montagna».

More from Discover Pistoia

Due visite guidate col Centro Padule di Fucecchio: Le Morette e Barco Reale

Venerdì 24 e domenica 26 giugno doppio appuntamento con le visite del...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *