Dialoghi sull’uomo 2017: Toni Servillo e “Il Canto di Ulisse”

toni servillo-manzoni-opera-pistoia-discoverpistoia

“Il  canto  di  Ulisse.  Chissà  come  e  perché  mi  è  venuto  in  mente:  ma  non  abbiamo  tempo  di scegliere, quest’ora già non è piú un’ora. Se Jean è intelligente capirà. Capirà: oggi mi sento da tanto”.

Comincia così il capitolo “Il Canto di Ulisse” dell’opera di Levi “Se questo è un uomo” e sarà Toni Servillo a portarlo in scena al Teatro Manzoni, sabato sera alle 21.30 per Dialoghi sull’uomo.
Primo Levi è oggi considerato un classico contemporaneo, testimone di Auschwitz per eccellenza, ma anche narratore, uomo di scienza e pensatore di rango internazionale. Riascoltarlo, grazie all’interpretazione straordinaria di Toni Servillo, vuole essere un tributo, a trent’anni dalla morte, a un autore imprescindibile, letto e amato in tutto il mondo.

Le letture proposte, tratte da “Se questo è un uomo” e “Il sistema periodico”, ci restituiscono in maniera semplice ed essenziale il senso e il ruolo fondamentale che la cultura ha nella vita di un uomo. È, infatti, nei momenti più terribili ed estremi che l’umanità si coagula, e l’essere umano si scopre tale anche grazie alla sua cultura. Solo un grande scrittore può restituirci – come Levi fa ne Il canto di Ulisse – l’esperienza salvifica fatta da due giovani prigionieri che cercano di sopravvivere all’inferno del lager anche grazie ai versi di Dante. Perché la cultura ci rende umani.

Per il programma del festival clicca qui

Tags from the story
,
More from Discover Pistoia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *