Ultime notizie:

Il giorno della cicogna, visita guidata sabato 1 giugno ore 9-11

Natura in Toscana di Enrico Zarri organizza una visita...

Ultime notizie:

Il giorno della cicogna, visita guidata sabato 1 giugno ore 9-11

Natura in Toscana di Enrico Zarri organizza una visita...

BIODIVERSITA’ ORNAMENTALE a Pistoia

L’Italia vanta la presenza 6.700 specie di piante, la...

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

A tu per tu con l’opera d’arte

I toni magici e fiabeschi dei paesaggi di Renzo Agostini nell’ultimo incontro di “A tu per tu con l’opera d’arte”.

Sabato 6 giugno la storica dell’arte Rossella Campana, in occasione dell’appuntamento conclusivo dell’edizione 2014-2015 di A tu per tu con l’opera d’arte, ciclo di incontri promosso dalla Fondazione Caript, presenterà e indagherà sotto il profilo storico, tecnico ed estetico l’opera “La chiesa di Candeglia” (1928) dell’artista pistoiese Renzo Agostini (Pistoia, 1906 – 1989).

L’opera, conservata nella collezione della Fondazione “Arte pistoiese attraverso i secoli”, è rappresentativa della poetica di Renzo Agostini, pittore autodidatta vicino negli anni della formazione a Giovanni Costetti e Pietro Bugiani: da sempre profondamente innamorato della sua terra, Agostini ha fatto dei paesaggi pistoiesi, degli scorci ameni e suggestivi, e della tranquilla realtà contadina, i soggetti prediletti dei suoi dipinti.

“Nelle sue opere – scrive Rossella Campana – l’artista interpreta la bellezza della campagna con toni di fresca semplificazione di forma e colore che conferiscono ai suoi paesaggi un inconfondibile carattere fiabesco. Di qui l’immagine di eterno fanciullo che la critica gli ha da sempre attribuito. Immagine tutt’altro che riduttiva, in realtà, in un contesto novecentesco in cui la poetica primitivista e infantile aveva interpreti illustri e l’artista assumeva il ruolo privilegiato, quasi magico, di tramite di valori spirituali sovratemporali e sovranazionali”.

L’incontro si terrà sabato 6 giugno alle 17.30 a Palazzo De’ Rossi (via De’ Rossi 26, Pistoia). Come sempre in occasione degli incontri di “A tu per tu con l’opera d’arte”, le sale espositive della Fondazione saranno aperte al pubblico gratuitamente dalle ore 15.30 alle 19.30, permettendo di visitare la collezione “Arte pistoiese attraverso i secoli”, che raccoglie opere di Pietro Bugiani, Agenore Fabbri, Sigfrido Bartolini, Jorio Vivarelli, Marino Marini, Fernando Melani e molti altri.

Informazioni:

Sabato 6 giugno aprile, ore 17.30

Fondazione Caript, Palazzo De’ Rossi, via De’ Rossi 26, Pistoia.

Sale Espositive – Collezione “Arte pistoiese attraverso i secoli”

eventi@fondazionecrpt.it – 0573 974226

www.mostrefondazionecrpt.it

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

La rinascita di Aliano

Aliano è un piccolo paese della Basilicata, in provincia...

A Ghali il premio Paesaggio in*canto, Sanremo 2024

La serata del 9 Febbraio 2024, nella serra di...

PISTOIA GREEN BASKET TOWN

Lunedì 22 aprile si è celebrato il “World Earth...

’60 Pop Art Italia

La Pop Art è un fenomeno prettamente metropolitano: nasce...
Discover Pistoia
Discover Pistoia
Sfoglia Discover Pistoia, Urban Magazine mensile gratuito a cura della Redazione di Naturart e pubblicato da Giorgio Tesi Editrice, disponibile nelle edicole del territorio il primo sabato del mese in abbinamento gratuito al quotidiano LA NAZIONE, online e in numerosi punti di distribuzione.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Premiazioni del Concorso di Poesia “Lo sport è vita”

“Lo sport è vita” è stato il tema della IX edizione del Concorso di Poesia promosso dalla Fondazione Giorgio Tesi Ets Giovedì 23 maggio alle...

Il giorno della cicogna, visita guidata sabato 1 giugno ore 9-11

Natura in Toscana di Enrico Zarri organizza una visita guidata al nido della Cicogna bianca per osservare dal vivo, a distanza di assoluta sicurezza,...

BIODIVERSITA’ ORNAMENTALE a Pistoia

L’Italia vanta la presenza 6.700 specie di piante, la metà dei vegetali presenti nel Vecchio Continente. Di queste il 15% vive praticamente solo in...