L’orchestra MaBerliner parte per la città gemellata di Zittau

L’orchestra MaBerliner parte per la città gemellata di Zittau

I musicisti pistoiesi rimarranno nella cittadina tedesca per una settimana. Previste prove congiunte con l’orchestra sinfonica giovanile Grenzenlos e due concerti.

Lunedì 24 agosto, l’orchestra MaBerliner è partita alla volta della cittadina tedesca di Zittau, gemellata con Pistoia, dove rimarrà per una settimana. I musicisti visiteranno Dresda, Oybin e Liberec. Venerdì 28 agosto si esibiranno proprio a Liberec, nella chiesa di St. Antonius, mentre sabato 29 agosto parteciperanno ai festeggiamenti celebrati a Zittau suonando per le vie cittadine e, la sera, replicando il concerto nella chiesa di St. Johannis. 

Il gemellaggio tra Zittau e Pistoia risale al 1970. In principio gli scambi erano di tipo formativo e culturale: per almeno quindici anni gli studenti dell’istituto superiore “Filippo Pacini” si sono recati a Zittau, soggiornando da famiglie del luogo, mentre i ragazzi di Zittau venivano in visita ospiti degli studenti pistoiesi. Il gemellaggio musicale, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale pistoiese, è iniziato nel 2014 e rappresenta un’importante opportunità per i giovani musicisti che compongono le due orchestre: l’evento è portatore di valori fondamentali come l’ospitalità, la multiculturalità e lo scambio tra culture che vogliono integrarsi e crescere insieme.

Nell’ambito del gemellaggio, lo scorso aprile l’orchestra sinfonica giovanile Grenzenlos della scuola di musica provinciale Dreiländereck (frequentata da 3500 alunni,dai bambini a persone della terza età, affidati a ottantasette insegnanti di musica in otto filiali) è stata invitata per una settimana d’incontri a Pistoia, dove è arrivata accompagnata da una delegazione di Zittau e dal presidente del Rotary Club Dreiländereck-Oberlausitz. I musicisti hanno soggiornato a Montecatini Terme, trascorrendo le giornate tra prove d’orchestra comuni, ritrovi ed escursioni a Firenze, Pistoia, Lucca e Poggio a Caiano. Durante la visita, le orchestre MaBerliner e Grenzenlos hanno lavorato insieme, riunendo più di novanta musicisti tra i 12 e i 72 anni, ed esibendosi nella chiesa di San Francesco a Pistoia e nelle terme Il Tettuccio di Montecatini. Orchestrali e accompagnatori hanno apprezzato il viaggio e le esperienze vissute, augurandosi di poter restituire ai musicisti pistoiesi impressioni simili.

La presidente della MaBerliner, Rose Lorena Polimeni, ha definito il programma musicale del gemellaggio insieme al direttore artistico e musicale dell’orchestra Riccardo Cirri, al direttore artistico della Kreismusikschule Dreiländereck di Zittau Sven Rössel e al direttore della loro orchestra Wolfgang Behrend. Nei prossimi giorni le due orchestre proveranno finalmente insieme i brani musicali studiati in questi mesi.

Tramite l’orchestra MaBerliner, l’Amministrazione comunale ha inviato alla municipalità di Zattau doni istituzionali e molto materiale informativo delle potenzialità turistiche e culturali di Pistoia, insieme a pregiate pubblicazioni donate dalla Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Tags from the story
, , ,
More from Discover Pistoia

Un tesoro fra le colline

Procedendo verso nord dalla città di Pescia si percorrere una verde vallata,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *