Teatri di Confine

teatri-confine

Compagnie e artisti toscani tornano a Pistoia per la terza edizione.

Terza edizione di Teatri di Confine, vetrina delle produzioni della scena contemporanea che Fondazione Toscana Spettacolo e Associazione Teatrale Pistoiese, con il sostegno della Regione Toscana, tornano a proporre a Pistoia nell’intento di intercettare nuovi pubblici e incuriosire gli habitué.

Un cartellone che punta a valorizzare soprattutto le compagnie e gli artisti di marca toscana – Gli Omini, Leonardo Capuano, Cristina Rizzo, Marina Giovannini – che si intrecciano con due novità di giovani coreografi-danzatori (Irene Russolillo e Gianluca Girolami per il progetto Anticorpi) e con uno dei più importanti narrattori della scena italiana, Saverio La Ruina.

Sei titoli in programma tra giugno e luglio in tre spazi della città: la Villa di Scornio (sede della Scuola Comunale di Musica e Danza “T. Mabellini” gestita dall’Associazione Teatrale Pistoiese) il Funaro Centro Culturale e la particolare ‘location’ rappresentata dalla Palestra Comunale Bizzarri.

La rassegna si inaugura martedì 9 giugno (replica mercoledì 10, ore 21.30) a Villa Scornio (Sala delle carrozze) con LA FAMIGLIA CAMPIONE, della compagnia toscana Gli Omini, tra le voci più originali della nuova scena teatrale italiana, dal 2014 in ‘residenza artistica’ presso l’Associazione Teatrale Pistoiese e vincitrice del Premio Enriquez 2014 per la ricerca drammaturgica e la ricerca sociale: un esilarante ritratto dell’oggi, un lavoro sulle dinamiche legate ai rapporti all’interno dei nuclei familiari.

Alla Palestra Comunale Bizzarri Leonardo Capuano propone, mercoledì 17 giugno, (ore 21.30) SA VIDA MIA PERDIA PO NUDDA, liberamente tratto da Delitto e castigo di Fedor Dostoevskij, un’ora di allenamento per un’ora di delirio in cui riaffiorano i luoghi, le vie e le persone. Capuano li imita, li fa, li “recita”, li vive per quel che sono per lui, con sarcasmo, sfidandoli a lottare su quel tappeto con lui.

A il Funaro Centro Culturale, giovedì 25 giugno, dalle ore 19.15, va in scena la “serata eXpLo” con due proposte di giovane danza d’autore (Progetto ANTICORPI): STRASCICHI, progetto e interpretazione Irene Russolillo, e “M” 1, e poi 2 e poi 3, coreografia Gianluca Girolami. La serata si chiude con la danzatrice, performer e coreografa Cristina Rizzo (artista tra le più significative della danza contemporanea) con BOLERÒ, in cui un gruppo di otto giovanissimi interpreti (selezionati da un workshop sul territorio e comprendente allievi delle classi di danza della Scuola Mabellini di Pistoia, della Daedalus di Pescia, della New Ballet School di Agliana e della Dance Style Academy di Monsummano Terme) si confrontano con una scrittura coreografica contemporanea composta sulla musicale originale del Bolero di Ravel.

Lunedì 29 giugno (ore 21.30) si torna Villa di Scornio (Sala delle carrozze) con Saverio La Ruina e il suo ITALIANESI, spettacolo pluripremiato in cui prende corpo e anima la tragedia degli “italianesi”: un migliaio di italiani internati nei campi di prigionia della “Siberia” albanese, figli di tecnici impegnati nella ricostruzione dell’Albania.

Sempre a Villa di Scornio (Sala dei Concerti), venerdì 3 luglio (ore 21.30) a conclusione della rassegna, Marina Giovannini presenta MEDITATION ON BEAUTY N. 1 – MEDITATION ON BEAUTY N. 2 (spettacolo della NID Platform 2014 a Pisa). Il femminile, tratteggiato dai gesti e dalla grazia, è il fulcro dell’intero lavoro; le figure di riferimento sono donne e in particolare lo sono le differenti arti di Nina Simone e Maya Deren.

Come sempre, per favorire l’accessibilità agli spettacoli sono stati fissati prezzi di biglietti particolarmente contenuti, a partire da quello per i giovani under 30 a 8 euro. Aspettando lo spettacolo sarà inoltre possibile gustare un aperitivo alla Caffetteria de il Funaro (25 giugno) e presso l’Ethnic Bar alla Villa di Scornio (9, 10, 29 giugno e 3 luglio) e, in chiusura di serata, confrontarsi con gli artisti.

Biglietti: posto unico intero € 12 ridotto € 10 – € 8

Info e prevendita: Biglietteria Teatro Manzoni (Corso Gramsci 127, Pistoia)

dal martedì al venerdì ore 16/19, sabato ore 11/13 – tel. 0573 991609 – 27112

On line: www.teatridipistoia.it; circuito box office

www.fts.toscana.itwww.teatridipistoia.it

Sedi di spettacolo: Villa di Scornio Piazzale Belvedere 1 Pistoia (zona Dalmazia) 0573 371480

Palestra Comunale Bizzarri, Piazza Monteoliveto, Pistoia

il Funaro Centro Culturale, via del Funaro 16/18 Pistoia 0573 977225 info@ilfunaro.org

More from Discover Pistoia

Mostra dell’arte e della vita nelle Sale Affrescate di Palazzo Comunale

Le artiste pistoiesi Giuliana Martelli e Silvia Percussi esibiscono le loro opere...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *