Ultime notizie:

Il giorno della cicogna, visita guidata sabato 1 giugno ore 9-11

Natura in Toscana di Enrico Zarri organizza una visita...

Ultime notizie:

Il giorno della cicogna, visita guidata sabato 1 giugno ore 9-11

Natura in Toscana di Enrico Zarri organizza una visita...

BIODIVERSITA’ ORNAMENTALE a Pistoia

L’Italia vanta la presenza 6.700 specie di piante, la...

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

“I busti ritrovati” pistoiesi ritornano alla luce a Villa di Scornio

Dal 18 febbraio al 2 aprile una mostra che esprime la rivalorizzazione di busti che erano all’interno di Palazzo Comunale

Pistoia ha collezionato, nella storia, una lunga serie di busti di uomini illustri che adesso tornano alla luce con una mostra. Un evento molto particolare che si aprirà sabato 18 febbraio alle 16.30 alla Villa Puccini di Scornio che prende il nome di “I busti ritrovati” e che andrà avanti fino a domenica 2 aprile.

La mostra si pone a conclusione della seconda fase di un progetto avviato negli anni 2011-2012: i busti, originariamente, erano collocati nelle sale di Palazzo Comunale da dove furono poi rimossi nel 1949 diventando poi oggetto del mistero prima nei locali sotterranei del Comune e poi nei magazzini dei cantieri comunali a Sant’Agostino.

Nella prima fase del progetto furono restaurati, studiati, ed esposti undici busti, quasi tutti in marmo, raffiguranti illustri personaggi della storia d’Italia tra Otto e Novecento, molti dei quali protagonisti pistoiesi delle vicende unitarie: Leopoldo II di Lorena granduca di Toscana, Giuseppe Garibaldi, Giuseppe Civinini, Filippo Pacini, Vittorio Bellini, Pietro Contrucci, Niccolò Puccini, Francesco Grassi Bey, Giuseppe Garibaldi e Niccolò Puccini.

Al termine, proprio nel 2012, ci fu una mostra intitolata proprio come quella di adesso. Da lì, poi, ha preso parte la seconda fase del progetto che ha riguardato il restauro di altri otto busti (cinque in bronzo e tre in gesso) risalenti a Ottocento e Novecento e raffiguranti Pietro Bozzi, Cino Michelozzi, Giuseppe Michelucci, Alessandro Chiappelli, Policarpo Petrocchi, Pietro Fanfani, Teodulo Mabellini e Pietro Odaldi. L’intervento è stato effettuato dalla Ditta Attucci con la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato.

La presenza, tra i busti restaurati, del ritratto di Teodulo Mabellini collega idealmente queste iniziative al doppio anniversario che si celebra nel 2017 (duecento anni dalla nascita, 120 dalla morte del musicista pistoiese), con alcuni concerti che vedranno, tra l’altro, una prima fruttuosa collaborazione artistica, nell’ambito della convenzione tra le due istituzioni, tra la Scuola Mabellini e il Conservatorio Cherubini di Firenze.

In questa mostra sono coinvolti vari soggetti: Associazione Culturale Mirabilia arte e memoria, Amministrazione Comunale, Associazione Teatrale Pistoiese, Scuola di Musica “Teodulo Mabellini”, Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, con il fondamentale sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, il contributo dell’Associazione Amici di Pupigliana e la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato.

INFO UTILI

Ingresso: gratuito

Durata: 18 febbraio – 2 aprile

Orario: lunedì-sabato 10-13, 14.30-18.30

Telefono: 0573 371277, 0573 371480.

 

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

La rinascita di Aliano

Aliano è un piccolo paese della Basilicata, in provincia...

A Ghali il premio Paesaggio in*canto, Sanremo 2024

La serata del 9 Febbraio 2024, nella serra di...

PISTOIA GREEN BASKET TOWN

Lunedì 22 aprile si è celebrato il “World Earth...

’60 Pop Art Italia

La Pop Art è un fenomeno prettamente metropolitano: nasce...
Discover Pistoia
Discover Pistoia
Sfoglia Discover Pistoia, Urban Magazine mensile gratuito a cura della Redazione di Naturart e pubblicato da Giorgio Tesi Editrice, disponibile nelle edicole del territorio il primo sabato del mese in abbinamento gratuito al quotidiano LA NAZIONE, online e in numerosi punti di distribuzione.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Premiazioni del Concorso di Poesia “Lo sport è vita”

“Lo sport è vita” è stato il tema della IX edizione del Concorso di Poesia promosso dalla Fondazione Giorgio Tesi Ets Giovedì 23 maggio alle...

Il giorno della cicogna, visita guidata sabato 1 giugno ore 9-11

Natura in Toscana di Enrico Zarri organizza una visita guidata al nido della Cicogna bianca per osservare dal vivo, a distanza di assoluta sicurezza,...

BIODIVERSITA’ ORNAMENTALE a Pistoia

L’Italia vanta la presenza 6.700 specie di piante, la metà dei vegetali presenti nel Vecchio Continente. Di queste il 15% vive praticamente solo in...