Ultime notizie:

Nuove casine dei libri a Fabbiana e Spedaletto

Prosegue l’installazione di piccole casine di libri nelle frazioni...

Ultime notizie:

Nuove casine dei libri a Fabbiana e Spedaletto

Prosegue l’installazione di piccole casine di libri nelle frazioni...

Martedì 16 luglio la vestizione di San Iacopo

Il tradizionale corteo storico partirà intorno alle 18.45...

Una chiesa ritrovata. La vicenda della pieve dei Ss. Martino e Sisto di Medicina

Domenica 7 luglio, ore 21, in piazza San Martino...

La scuola napoletana di Resina in mostra al Mac’n di Monsummano Terme

Una mostra a Villa Martini per far vedere il legame fra la pittura napoletana e i Macchiaioli: dal 24 giugno al 31 agosto.

Perché una mostra di pittura a Villa Renatico Martini a Monsummano? Perché è un luogo che nel corso del tempo si è trasformato da residenza privata a Museo di arte contemporanea (il Mac’n appunto) e rispetto a quelli che erano gli arredi originari della villa è rimasto poco o niente se non un aspetto molto importante: le decorazioni architettoniche e i soffitti a cassettone.

E’ da qui che parte il legame con la mostra curata da Marco Di Mauro che aprirà i battenti venerdì 24 giugno, con inaugurazione serale alle 21.30, e che rimarrà aperta fino al 31 agosto dal titolo “La scuola di Resina e i Macchiaioli” realizzata in collaborazione con l’Associazione Domus Artis – Lasa 2.0

Il soffitto del vestibolo d’ingresso della Villa è il punto di partenza di questo legame per la realizzazione della mostra: Martini volle che fosse realizzato un ciclo pittorico di 12 tele con artisti del calibro di Giovanni Fattori, Angelo Torchi, Eugenio Cecconi che furono chiamati a disegnarli. Delle rappresentazioni andate disperse dopo la morte di Martini ma che davano una rinnovata concezione della realtà, più intimista.

Oggi, grazie alla disponibilità di generosi prestiti di collezionisti privati, viene allestita questa mostra che sarà visibile nella sala delle ceramiche con opere inedite di Borrani, Fantacchiotti, Rossano, Campriani ed altri artisti legati alla “Scuola di Resina”, uno dei più bei momenti della pittura napoletana.  E da qui si partirà per fare un raffonto con la pittura macchiaiola.

INFO UTILI

Ingresso libero

Inaugurazione 24 giugno ore 21.30 alla presenza delle autorità e del curatore con la presentazione anche di un catalogo dedicato.

Orari: lunedì-giovedì-venerdì 16-19; mercoledì 9.30-12.30; sabato e domenica 9.30-12.30/16-19. Chiuso il martedì

redazione discover

Sponsored by:

spot_img

Eventi

luglio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Martedì 16 luglio la vestizione di San Iacopo

Il tradizionale corteo storico partirà intorno alle 18.45...

Una chiesa ritrovata. La vicenda della pieve dei Ss. Martino e Sisto di Medicina

Domenica 7 luglio, ore 21, in piazza San Martino...

Un viaggio nei luoghi del cuore di Tiziano Terzani

A vent’anni dalla morte, il Comune di Pistoia ricorda...

Lunedì primo luglio, la sfilata di apertura dei festeggiamenti jacopei

Lunedì primo luglio, la sfilata di apertura dei festeggiamenti...
Discover Pistoia
Discover Pistoia
Sfoglia Discover Pistoia, Urban Magazine mensile gratuito a cura della Redazione di Naturart e pubblicato da Giorgio Tesi Editrice, disponibile nelle edicole del territorio il primo sabato del mese in abbinamento gratuito al quotidiano LA NAZIONE, online e in numerosi punti di distribuzione.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

La natura di Orsigna negli scatti di Alexey Pivovarov

La natura di Orsigna negli scatti di Alexey Pivovarov Ricordando Tiziano Terzani: La mostra “Orsigna Montagna Maestra” sarà aperta fino al 30 agosto nelle Sale...

Aperte le iscrizioni al 61^ Premio Teatrale Vallecorsi

È possibile iscriversi entro il 15 ottobre 2024 Sono aperte le iscrizioni alla 61esima edizione del Premio Teatrale Nazionale Vallecorsi, un riconoscimento biennale, che vuole...

Nuove casine dei libri a Fabbiana e Spedaletto

Prosegue l’installazione di piccole casine di libri nelle frazioni periferiche del territorio comunale, volute dal Comune di Pistoia per favorire la lettura. Due le...