Ultime notizie:

A Saturnana inaugurazione del Percorso della Ferriera e dei Mulini del Botro

a Saturnana È previsto per sabato 29 giugno alle 17.00...

Ultime notizie:

A Saturnana inaugurazione del Percorso della Ferriera e dei Mulini del Botro

a Saturnana È previsto per sabato 29 giugno alle 17.00...

Torna il cinema estivo a Pistoia

Da venerdì 21 giugno torna il cinema estivo nell’arena...

A Pistoia torna la Festa della Musica

Si parte giovedì 20 giugno, alle 21.30 nel cortile...

Naturart,10 anni di storia guardando al futuro

10 anni e non sentirli: è questa, probabilmente la frase che più di ogni altra sintetizza al meglio la storia di NATURART, la nostra rivista bilingue che racconta Pistoia e il suo territorio al mondo intero. Un racconto che parte proprio 10 anni fa, quando la nostra azienda ha pensato di impostare – sia per rafforzare il senso di appartenenza alla comunità che per precise strategie di marketing – una relazione con il territorio a 360 gradi andando ad interagire con lo sport, l’arte, la cultura e il tessuto sociale di Pistoia e del territorio che la circonda, con l’obiettivo di legare il proprio brand alla città e di portare Pistoia nel mondo e il mondo a Pistoia.

Un altro parco in città

Una grande azienda, un’eccellenza assoluta nel settore del vivaismo, che forte dello spirito che da sempre contraddistingue la famiglia Tesi, si è impegnata per restituire al territorio una parte di quello che ha ottenuto offrendo – nella logica di quella che oggi viene chiamata Terza Economia – non solo un contributo economico ma anche e soprattutto svolgendo il ruolo di indispensabile motore di iniziative progettuali di valorizzazione del territorio, della comunità e delle iniziative che questa realizza.

Ideare, realizzare e consolidare una rivista patinata, bilingue, ricca di approfondimenti artistici, culturali, di eccellenze espresse dal territorio a tutti i livelli interamente dedicata a Pistoia e al suo territorio è stata davvero una scommessa vinta, non soltanto dalla Giorgio Tesi Group, quanto soprattutto da una città e un territorio tutti da scoprire, caratterizzati dal verde, da un turismo lento e discreto, da uno stile di vita in linea con i ritmi della natura e quindi a misura d’uomo. Pistoia quindi, si è dimostrata ricchissima di argomenti che NATURART, oggi distribuita gratuitamente in 60 Paesi nel mondo, ha saputo sempre raccontare grazie ad articoli, rubriche, focus e approfondimenti realizzati mixando sapientemente autorevoli testi a splendide immagini.

presentazione alle Terme di Montecatini

NATURART è stato sicuramente uno degli strumenti, insieme anche alla nomina a Capitale della Cultura del 2017, che ha risvegliato nei pistoiesi quel senso di appartenenza alla città tenuto per troppo tempo sopito e in questo determinanti sono stati anche gli eventi organizzati per presentare tutti i nuovi numeri della rivista, partecipati sempre da centinaia di persone, che quasi sempre hanno permesso ai partecipanti di scoprire luoghi nascosti ed altrimenti inaccessibili o eccellenze spesso poco conosciute.

Dall’esperienza di NATURART – in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e leprovince di Pistoia e Prato – è nata la collana di libri “AVVICINATEVI ALLA BELLEZZA”, presentati al pubblico sempre con grandi eventi partecipati anche da migliaia di persone, che hanno visto protagonisti personaggi come Philippe Daverio e Antonio Paolucci e caratterizzati dal sapiente abbinamento tra autorevoli testi e immagini scattate con tecniche innovative  in grado di esaltare anche i piccoli particolari altrimenti invisibili. Un escalation di successi che a partire dal restauro del Battistero di San Giovanni in Corte e subito dopo dal Fregio Robbiano e dai meravigliosi pulpiti cittadini ci hanno portato a scoprire i tesori pistoiesi fino ad arrivare all’Altare Argenteo di San Iacopo, volume che ha contribuito, grazie alla visita della delegazione pistoiese a Santiago di Compostela per la presentazione del volume tradotto anche in inglese e in spagnolo, a creare un vero e proprio ponte con la città galiziana. L’evoluzione e il cambiamento radicale del modo di cercare informazioni da parte degli utenti ci ha portato nel tempo alla creazione del progetto DISCOVER PISTOIA, la naturale evoluzione di NATURART che vede affiancati – in una logica di moderna comunicazione integrata – un portale web di valorizzazione territoriale, un urban magazine gratuito che ogni mese racconta arte, cultura, società, eventi e sport in programma sul territorio e una collana di approfondimento, DOSSIER DISCOVER PISTOIA, che periodicamente approfondisce temi legati a Pistoia ed al suo territorio con un linguaggio semplice e chiaro abbinato a suggestive immagini.

spazio creato alla Biblioteca San Giorgio da Discover Pistoia

Uno dei valori importanti di questi anni di lavoro è stato certamente la voglia e consentitemi anche la capacità dell’azienda di connettersi in maniera positiva con il territorio sposando una serie di progetti di amministrazioni, associazioni ed enti dimostrando, specialmente con Porrettana Express e SEGNAVIE, gli ultimi in ordine cronologico, che pubblico e privato possono lavorare bene insieme soprattutto nell’ottica della promozione e valorizzazione di un territorio e delle eccellenze che questo esprime.

UN RINGRAZIAMENTO

doveroso va, oltre naturalmente alla Famiglia Tesi e al Direttore Generale dell’azienda Marco Cappellini, al Direttore Responsabile Carlo Vezzosi, al Direttore Editoriale Giovanni Capecchi, Luciano Corsini, Fabio Fondatori, a tutti i membri del Comitato di Redazione, ai tanti collaboratori che negli anni ci hanno fornito articoli e foto e a Enti, Istituzioni, Amministrazioni, Associazioni, Fondazioni e a tutti i soggetti che ci hanno supportato in questi dieci lunghi anni di lavoro.

Consentitemi infine un plauso speciale al “mio” gruppo di lavoro della Giorgio Tesi Editrice composto da Irene, Maria Grazia, Carolina, Carla e Lorenzo, una vera e propria squadra che ogni giorno lavora, insieme e con grande armonia, con l’obiettivo comune di ottenere sempre il miglior risultato possibile.

presentazione alla vecchia stazione di Pracchia

Sono passati 10 anni dal primo numero di Naturart e in un momento storico così difficile come quello che stiamo vivendo in questo 2020, da parte nostra possiamo solo assicurarvi che continueremo a starvi vicino con il nostro lavoro, portando Pistoia nel Mondo e il Mondo a Pistoia.

Buon compleanno NATURART… e buona lettura a tutti!!!

Testo Nicolò Begliomini Responsabile Comunicazione Giorgio Tesi Group

Foto Nicolò Begliomini Lorenzo Gori Lorenzo Marianeschi Carolina Begliomini

Sponsored by:

spot_img

Eventi

giugno, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

A Pistoia torna la Festa della Musica

Si parte giovedì 20 giugno, alle 21.30 nel cortile...

“DONNE FORTI” – A Le Piastre tra ghiaccio, arte e natura

Sabato 22 giugno alle ore 16.00 a Le Piastre,...

Porrettana Express 2024

La stagione 2024 di Porrettana Express è alle porte. Siete...

Domenica 16 giugno Trashed Abetone – Montagna Pistoiese

Tutti insieme per tenere più pulita la nostra Montagna! Anche...
Naturart
Naturart
Pubblicazione di punta della Giorgio Tesi Group è la rivista trimestrale gratuita NATURART, edita in italiano e inglese dal 2010 con l’intento di valorizzare in Italia e all’estero le eccellenze e i tesori custoditi da Pistoia e dalla sua provincia. Naturart è media partner riconosciuto per gli eventi speciali di numerose istituzioni locali impegnate nella promozione del senso di orgoglio e di appartenenza a questo territorio.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Napoli e Pistoia unite

Avvicinatevi alla Bellezza è il titolo che la Giorgio Tesi Group ha dato ad una collana editoriale che promuove e racconta, con testi ed...

Donne forti Il disegno della scultura

L’origine è il disegno!Begliomini, fin da ragazzo, osservando il mondo che agiva nel paese delle Piastre in cui è nato, inizia a rappresentarne graficamente...

Essere natura, anche mangiando

Essere natura, stabilire un rapporto diverso con l’ambiente in cui viviamo, più da vicini di casa, da coinquilini dello stesso pianeta, che non da...