Ultime notizie:

A Palazzo del Tau musica, beneficenza e arte “Per Marino”

Nel giardino delle Ortensie del Palazzo del Tau, un...

Ultime notizie:

A Palazzo del Tau musica, beneficenza e arte “Per Marino”

Nel giardino delle Ortensie del Palazzo del Tau, un...

Nuove casine dei libri a Fabbiana e Spedaletto

Prosegue l’installazione di piccole casine di libri nelle frazioni...

Martedì 16 luglio la vestizione di San Iacopo

Il tradizionale corteo storico partirà intorno alle 18.45...

Pistoia Capitale, ecco il raggio laser che illumina la città

Oltre 5 chilometri di fascio di luce da Palazzo Fabroni alla Fattoria di Celle: il simbolo di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017

Un potente fascio verde di luce, un legame forte dell’arte contemporanea che si può trovare a Pistoia e che verrà messo in grande evidenza con l’appuntamento di #Pistoia17.

Si è aperto ufficialmente in questo modo l’anno di “Pistoia Capitale Italiana della Cultura”: 5,4 chilometri di raggio laser che collegano, in linea d’aria, il quarto piano di Palazzo Fabroni (sede del centro di arti visive contemporanee) e la Fattoria di Celle, sede della collezione di arte ambientale di Giuliano Gori. Il raggio resterà acceso, dalle 18 alle 24, fino a domenica 8 gennaio e tornerà ad accendersi più volte durante tutto il 2017, per scandire alcuni dei principali appuntamenti legati all’arte contemporanea del programma della Capitale Italiana della Cultura, e non solo, visto che riguarderà anche tutti gli appuntamenti più attesi dell’intero 2017, dai “Dialoghi sull’Uomo” al “Pistoia Blues” fino a “Leggere la città” o La Giostra dell’Orso.

Il raggio laser nasce da un progetto di Chiara d’Afflitto, raffinata storica dell’arte che fu direttrice dei musei comunali pistoiesi, e dello stesso Giuliano Gori. L’idea prende spunto da ciò che fu realizzato dall’artista Dani Karavan, il quale nel 1978 a Firenze aveva pensato di unire con un laser il Forte Belvedere alla cupola di Brunelleschi. A Pistoia il raggio luminoso collega virtualmente i due luoghi vocati all’arte contemporanea, accumunati anche da una antica vicenda comune: sia il palazzo di via Sant’Andrea che la Villa di Celle appartennero all’illustre famiglia Fabroni.

Un modo in più, davvero unico e significativo, per lasciare una traccia concreta e visibile di quello che è #Pistoia17 anche perché il raggio è facilmente individuabile da ogni angolo della città e da tutta la piana, oltre che dalla prima collina dand una immagine incredibile della città di Pistoia.

 

Sponsored by:

spot_img

Eventi

luglio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Aperte le iscrizioni al 61^ Premio Teatrale Vallecorsi

È possibile iscriversi entro il 15 ottobre 2024 Sono aperte...

Nuove casine dei libri a Fabbiana e Spedaletto

Prosegue l’installazione di piccole casine di libri nelle frazioni...

Martedì 16 luglio la vestizione di San Iacopo

Il tradizionale corteo storico partirà intorno alle 18.45...

Una chiesa ritrovata. La vicenda della pieve dei Ss. Martino e Sisto di Medicina

Domenica 7 luglio, ore 21, in piazza San Martino...
Discover Pistoia
Discover Pistoia
Sfoglia Discover Pistoia, Urban Magazine mensile gratuito a cura della Redazione di Naturart e pubblicato da Giorgio Tesi Editrice, disponibile nelle edicole del territorio il primo sabato del mese in abbinamento gratuito al quotidiano LA NAZIONE, online e in numerosi punti di distribuzione.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Estate in città: le iniziative fino a giovedì 25 luglio

Proseguono gli appuntamenti del calendario di Estate in Città 2024: un cartellone di eventi e rassegne di vario genere per animare la città fino...

A Palazzo del Tau musica, beneficenza e arte “Per Marino”

Nel giardino delle Ortensie del Palazzo del Tau, un fine settimana di musica, beneficenza e arte “Per Marino” La manifestazione si apre giovedì 18 luglio,...

La natura di Orsigna negli scatti di Alexey Pivovarov

La natura di Orsigna negli scatti di Alexey Pivovarov Ricordando Tiziano Terzani: La mostra “Orsigna Montagna Maestra” sarà aperta fino al 30 agosto nelle Sale...