Pistoia nei 4 elementi: fuoco, terra, aria ed acqua in una mostra di Maurizio Pini

Foto Maurizio Pini

Appuntamento per sabato 7 e domenica 8 Maggio alla “Cattedrale” di via Pertini per la mostra fotografica dedicata a Pistoia con scorci spettacolari.

Una Pistoia, compresa la provincia, decisamente diversa dal solito. Perchè è una città vista con i quattro elementi base della vita: Fuoco, Terra, Aria ed Acqua. Saranno questi i temi principali della mostra fotografica di Maurizio Mixinart Pini che si terrà sabato 7 e domenica 8 maggio alla “Cattedrale” di via Pertini in occasione del consueto mercato antiquario. Oltre 50 scatti che ritraggono il territorio con un punto di vista unico e molto particolare. Per la due giorni ci sarà anche la partecipazione amichevole di Fabrizio Zollo, Adriano Mancini e Giordano Pini.

Così si spiegano le scelte dei quattro elementi legati alla città:

FUOCO: elemento dinamico, in quanto genera trasformazioni nella materia. Potente forza distruttrice se non fosse moderato dagli altri elementi. E’ simbolicamente abbinato alla fornace, alla ferriera, al lavoro del fabbro, ai carbonai, alla locomotiva.

TERRA: è l’elemento di tutta la natura, nei suoi tre regni minerale, vegetale ed animale, considerata da molte tradizioni il più sacro e divino degli elementi. La Terra è al tempo stesso materna e nutriente, pratica, concreta, solida e potente. E’ simbolicamente abbinata al paesaggio, al bosco, alle montagne, ai giardini, alla dimora e al lavoro dell’uomo.

Pistoia pini 2 Pistoia pini 4

L’aria che porta il vento alla Croce Arcana ed i 4 elementi in un ruscello di montagna (foto Maurizio Mixinart Pini)

ARIA: rappresenta tutto quello che è gassoso, inodore e insapore. L’Aria è lo spazio intangibile che avvolge e permea l’intero Universo, l’invisibile che respiriamo, perciò è l’energia vitale senza la quale non ci sarebbe la vita. E’ abbinata simbolicamente al vento, al soffio, alla banderuola, al volo, agli aquiloni e all’energia eolica.

ACQUA: è la sorgente della vita. L’Acqua è un elemento sottile ma potente in forma di vapore, estremamente adattabile alle circostanze. Dalla sorgente in cui nasce, pian piano giunge al mare in un processo continuo di trasformazione. L’Acqua scorre nelle profondità della Terra, torna in superficie portando con sé energie segrete, purificatrici. E’ simbolicamente abbinata alle fonti, sorgenti, terme, fiumi, laghi, ai pozzi, al ghiaccio, alla neve, ai temporali, all’elettricità, ai mulini.

Pistoia pini 3 Pistoia pini 5

Il fuoco in montagna e l’acqua al Molino di Giamba (foto Maurizio Mixinart Pini)

CHI E’?

Da sempre amante della Montagna, in particolar modo di quella Pistoiese, la Natura è il campo gravitazionale che più attrae l’artista che si ritrae anche nei suoi fotogrammi. E’ figlio di Ivo Pini, uno degli ultimi Carbonai della nostra storia locale, e proprio in questa mostra alcuni scatti di Giordano Pini e Adriano Mancini (risalenti al 1979) ripropongono la vita di sostentamento nella Natura con alcune attività rurali, alcune delle quali oggi perdute. Molti altri aspetti sono proposti nelle immagini della mostra (in più di 50 immagini) del nostro territorio, dai particolari comuni che ci sfuggono ogni giorno nel tram tram quotidiano (come alcuni scatti di Fabrizio Zollo dell’architettura urbana) agli aspetti meno soliti come eventi popolari e spirituali.

More from Discover Pistoia

La stagione degli amori

Nei mesi primaverili e fino all’estate, la più grande palude interna italiana...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *