Il possibile nasce dalla volontà

Guardiamoci negli occhi e poi reggiamo lo sguardo, perché il <<percepire il senso di condivisione e comunione d’intenti>>, che consente di affrontare ogni evento difficile è diventato una priorità. E’ indispensabile qui nel Bel Paese e nel Mondo, così come capitava un tempo nelle famiglie (e in certe famiglie capita ancora), se c’era una stagione dura da affrontare, quello che era disponibile serviva per tutti. Questo sentimento sollecito, in Italia, spesso si estendeva in intere aree, o paesi, che sopperivano così alle carenze dei vari governi, alle carestie, alle solitudini di vedovanze per le troppe guerre.
Ho spesso pensato che da noi manchi un monumento al <<bottegaio generoso>>, etico finanziatore per la sopravvivenza di gente alla porta di casa.
Perché, si sappia, l’economia postbellica si è potuta avvalere del preziosissimo finanziamento, totalmente privo di garanzie, di chi, commerciante, dava cibo, per il sostentamento, e segnava su un libretto smunto conti infiniti, che, per buona parte, sapeva bene, non sarebbero mai stati saldati.
D’altronde che mondo potremmo mai vantare, oggi come ieri, se non ci fossero mecenati, generosi, buoni a prescindere. La Giorgio Tesi Group, che parte dal concetto di nucleo familiare forte e coeso, è una realtà ratificata anche dall’essere stata inserita, a buon merito, nella rosa di tre aziende familiari di eccellenza, insieme con quelle dei Marchesi Antinori e di Baraclit. Aziende scelte perché capaci di portare nel mondo i loro prodotti, ma, soprattutto, valori , “imprescindibili” al rispetto del loro buon nome, dando lustro di conseguenza all’Italia intera.
Ci sarebbe di che vantarsi in azienda, ma.. c’è troppo lavoro da fare e progetti e sogni da realizzare.
E stando uniti non si vacilla se idee buone riguardano tante persone.
Pistoia, la città dalle bellezze a lungo sottaciute, ne è consapevole. Da quando NATURART, per 12 volte, lancia in resta, ha iniziato a colpire la fantasia di chi lontano, anche lontanissimo, ignorava le sue infinite grazie. Anche in questo numero scoprirete meraviglie d’arte, natura e di territorio. Pistoia e la sua provincia hanno da esser grate di tanto sentimento d’amore che unisce e coinvolge. La comunicazione viaggia veloce, con vento in poppa, sia con NATURART, sia su www.AboutPlants.eu. web rivista vivaistica, e poi c’è molto, molto altro: c’è lo sport con la vittoriosa Pistoia Basket, di cui Giorgio Tesi Group è main sponsor, rinforzata dall’arrivo di straordinari nuovi elementi; il verde che, con la sua poderosa presenza, al Campionato Ciclistico del Mondo in Toscana, ha caratterizzato i percorsi battuti, oltre che dai ciclisti in gara, da gente proveniente da 41 nazioni e da ben 700 giornalisti accreditati, provenienti da 5 continenti. Una entusiasmante miscellanea di culture diverse, confuse. Magicamente propedeutiche alla comprensione dell’unicità dei valori irrinunciabili dell’accoglienza, della conoscenza e dell’amicizia. E’ all’Abetone, nei suoi boschi secolari, luogo di scavallamento fra due regioni, Toscana e Emilia Romagna, l’espressione artistica più attinente, il nuovo <<sentiero dell’amicizia>> allinea 6 opere scultoree, tanto avvinte alla natura da essere volute e pensate, da sensibili artisti, quasi per struggersi nel tempo fra muschi e licheni.
Opere d’arte generose come l’amicizia.

Luciano Corsini
Direttore Responsabile – Managing Editor
info@naturartpistoia.it

More from Discover Pistoia

Barco Reale

Nome opera: Barco Reale Indirizzo: Area del Montalbano, nelle Provincie di Pistoia,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *