Primo compleanno per la libreria “Il Giardino delle parole”

La libreria “il Giardino delle Parole” di Via Pagliucola a Pistoia (zona stadio) festeggia proprio il 14 di novembre il suo primo anno di attività. Un progetto che nasce dal sogno di due sorelle di piacentine  fin da piccole grandi appassionate di libri e che ha preso vita durante il primo lockdown, quando leggendo dei libri e vivendo tante  avventure, tuto diventava meno pesante. Spegnendo la televisione e mettendo la testa in un libro, il virus faceva meno paura. E così, trovato un negozio, piccino, con un bel dehor, di quartiere, fuori dal centro, di quelli che entri e senti subito che è quello giusto,mattoncino dopo mattoncino, dal primo settembre al 14 novembre 2020, la creatura si è formata, proprio come l’avevano sempre immaginata le due titolari:piccolina, con un giardino esterno, tutta in legno rigorosamente riciclato e dall’aspetto un po’ fiabesco, con una lunga scala che porta al di là della realtà.

All’interno soprattutto piccole case editrici indipendenti, soprattutto per il patto di rimanere sempre, una piccola libreria indipendente e terapeutica, dove non esistono clienti ma solo lettori e dove ognuno ha il diritto di leggere ciò che vuole basta che lo faccia stare meglio. Dove esiste la chiacchierata, il ritrovarsi, il consiglio letterario da parte di ognuno.

La caffetteria inaugurata il 2 agosto 2021.

E’ gia’ passato un anno da quella che era stata definita da molti una follia, da alcuni un segnale di speranza in piena pandemia – hanno detto all’unisono Barbara e Roberta Braviun anno di soddisfazioni, di lacrime di gioia, di corse frenetiche, di telefonate, di mal di stomaco, di ferie saltate, di crescita personale e aziendale. Un anno di incontri, di belle persone con cui stringere rapporti, di 12 presentazioni di libri, 2 mostre, 2 laboratori per bambini e di una caffetteria all’interno. Vogliamo dire grazie a tutti coloro che ci sostengono da sempre, a quelli che ci hanno dato il coraggio di fare tutto con il loro esempio e i loro consigli, ai i nostri lettori  che da subito hanno avuto fiducia in noi e a tutte le persone quelli che partecipano attivamente alla vita della libreria, che nel frattempo è cresciuta diventando Caffe’ Letterario

Hanno detto…..

“La letteratura, per me è anche o forse soprattutto, accoglienza. E’calarsi in un libro e sentirsi benvenuti, compresi. E mi aspetto, pur sapendo di essere un bel po’ pretenzioso, di sentirmi allo stesso modo pure quando entro in una libreria. Ecco, così mi sono sentito quando sono stato alla libreria “Il giardino delle parole”. Piccina come una tana in cui nascondersi, raccogliersi. Rassicurante come il porto a cui torniamo per riposarci, allontanare i dolori. E’ bella questa libreria qui, sì! E’ bella come casa.” – Mattia Insolia autore di Gli affamati ed. Ponte alle Grazie –

Presentazione “Gli affamati” con l’autore Mattia Insolia e il relatore Emanuele Begliomini.

Un giardino dove i fiori sono esseri umani che consigliano storie. Donne che selezionano varietà narrative, che annaffiano le esistenze dei lettori con piogge d’inchiostro. Che proteggono con coperte di carta.” Rosario Esposito La Rossa proprietario della casa editrice Marotta e Cafiero e di La Scugnizzeria

Presentazione di una storia da raccontare da Scampia a King con Rosario Esposito La Rossa e Marco.

Dedizione, attenzione per i dettagli e, soprattutto, autentico amore per i buoni libri… tutto questo fa de Il Giardino delle parole un posto unico dove vorrete sempre tornare, per essere guidati dai preziosi consigli di Roberta e Barbara e perdervi tra le pagine viziati dal profumo di un’ottima tisana. Piccole magie che farebbero venire voglia di leggere a chiunque. Esperienza irrinunciabile!” – Susy Galluzzo autrice di Quello che non sai ed. Fazi

Presentazione di “Quello che non sai” con l’autrice Susy Galluzzo e la relatrice dott.ssa  Maria Capo – psicologa.

Quando ho avuto la fortuna di incontrare le proprietarie della Libreria Il giardino delle parole, era un caldo giorno estivo e sembrava che il sole stesse per liquefare pure l’asfalto, eppure alla presentazione del mio romanzo sono venute diverse persone, a testimonianza del fatto che il lavoro di due brave libraie è in grado di sconfiggere pure le avversità del riscaldamento globale. – Ferruccio Mazzanti – autore di Timidi messaggi per ragazze cifrate ed. Wojtek

Presentazione del libro “Timidi messaggi per ragazze cifrate” con l’autore Ferruccio Mazzanti e il relatore Emanuele Begliomini.

– La libreria di Roberta e Barbara è come il salotto di casa: tutto è caldo e nulla fuori posto. E’ stato bellissimo per me poter parlare del mio personaggio in un posto così familiare, così intimo. Roberta e Barbara sanno cosa e come: le storie per muoversi hanno bisogno di qualcuno che dia a loro delle strade. In questo posto succede questo piccolo miracolo.  – Graziano Gala autore di Sangue di Giuda ediz. Minimum Fax

Presentazione del libro di Graziano Gala: ” Sangue di Giuda” ed. Minimum Fax .
Presentazione “La rappresentazione” con l’autrice Romana Petri

 

Inaugurazione della mostra Uomo, danza! con l’artista Lucia Bravi

 

Inaugurazione di Ombre e luce di Pistoia con l’ autore Antonio Troise, il sindaco Alessandro Tomasi e Romina dell’associazione l’Incontrario.

 

Presentazione della raccolta di poesie Mentale Evoluzione Mimica di Annalisa Pacini.

 

Presentazione di Le segrete cose con Francesca Matteoni e Andrea Cassini

 

Presentazione I nostri anni leggeri. Con l’autrice Diletta Pizzicori e la relatrice Barbara Fiaschi

 

Presentazione La Panchina di Gianco con l’autore Emanuele Begliomimi e il sindaco Alessandro Tomasi

 

Presentazione di “Non tutto il male” del pistoiese Andrea Cassini. ed. Effequ.
Relatore Emanuele Begliomini.

 

Presentazione di “Verità sommerse” di Davide Gadda.
Relatore Emanuele Begliomini.
More from Discover Pistoia

L’architettura del suono – Pietro Gargini, liutaio professionista a Pistoia

Se solo pensiamo alla parola liutaio, la mente ci porta immediatamente a...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *