Serravalle Noir 2016 il 24 luglio con Pupi Avati

Serravalle Noir 2015

La rassegna dedicata al giallo alla Rocca di Serravalle ospita quest’anno i fratelli Avati.

Appuntamento fisso dell’estate pistoiese è quello legato alla rassegna del “Serravalle Noir” che quest’anno raggiunge la sua decima edizione e che avrà due ospiti davvero speciali: Antonio e Pupi Avati. Il celebre regista è stato scelto dall’associazione culturale “Giallo Pistoia” che cura l’evento, perché proprio quest’anno ricorre il 40esimo anniversario dall’uscita nelle sale cinematografiche del film “La casa dalle finestre che ridono”.

La giornata inizierà domenica 24 luglio alle ore 16.30 presso l’Oratorio della Vergine Assunta con l’incontro con Pupi Avati ed il fratello Antonio, produttore della pellicola. Successivamente, alle 18.30, ci sarà l’incontro con il pubblico ed una intervista ad Avati curata da Niki Giustini.

serravalle noir

La speciale locandina di Serravale Noir 2016 realizzata da Riccardo Innocenti

Dopo la pausa per cena, la rassegna si sposta alla Rocca di Castruccio con l’esibizione dal vivo dei Cartoonist (Giovanni Ballati, Elena De Nard, Riccardo Innocenti, Riccardo Pieruccini) ed alle 21 ci sarà la premiazione vera e propria agli ospiti illustri della giornata. Da lì si aprirà poi il talk show, con al centro ovviamente il “giallo” e tutte le sue sfaccettature, al quale parteciperanno gli altri ospiti premiati: Elena De Nard, Pierluigi Pulixi, Lorenza Ghinelli, Niki Giustini, Andrea Gamannossi e Sandro Malucchi.

Una occasione per vivere l’atmosfera del genere “giallo” in una location suggestiva e caratteristica come quella della Rocca di Serravalle che domina verso est la piana pistoiese e verso ovest la Valdinievole. 

Segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook della manifestazione

redazione discover

More from Discover Pistoia

Ottobre, il mese dei funghi e delle castagne a Cutigliano

Alla scoperta del mondo dei funghi e, a fine ottobre, anche delle...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *