Stagione cameristica Promusica al via sabato 6 febbraio

Stagione cameristica Promusica al via sabato 6 febbraio

Undici concerti con artisti del panorama italiano e internazionale.

Pistoia – Musica barocca, classic tango, Novecento argentino, repertori classici di Seicento e Settecento, fino a flamenco e jazz. È una cartellone ricco e variopinto quello che propone la 55º edizione della Stagione di musica da camera della Fondazione Pistoiese Promusica, promossa dalla Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia, in collaborazione con l’associazione Amici della Musica di Pistoia. Undici concerti – curati dalla direzione artistica di Massimo Caselli – che escono dagli schemi classici delle passate stagioni, sondano orizzonti musicali molti diversi tra loro e spaziano da oriente a occidente.

La “magia” è fil rouge che li accomuna. “Musica Maga”, magica, è infatti il titolo del concerto inaugurale di sabato 6 febbraio del Collegium Pro Musica insieme al flautista Stefano Bagliano, ma anche il tema dell’intera stagione musicale. Numerosi i musicisti del panorama italiano e internazionale che si esibiranno nel suggestivo Saloncino della musica di Palazzo De’ Rossi, sede della Fondazione Cassa di Risparmio.

Un calendario dal sapore quasi “esotico”, che riprenderà sabato 13 febbraio, ore 21, con Danilo Rossi (viola), Mario Brunello (violoncello) e Andrea Lucchesini (pianoforte) in un concerto su Brahms. Il 23 febbraio, alle 21, la violinista tedesca Isabelle Faust, insieme al fortepianista Andreas Staier. Sabato 27 febbraio, alle 18, il concerto Classic Tango del Duo Alterno Maurizio Cadossi (violino) e Davide Vendramin.

mario brunello stagione cameristica promusica pistoia  isabelle faust stagione cameristica promusica pistoiaFoto: Mario Brunello e Isabelle Faust

Due i concerti di marzo con: Chi ha paura del barocco?, sabato 5 alle 18, con la formazione Soqquadro Italiano di Vincenzo Capezzuto e Vincenzo Borgianni, e sabato 12 alle 18 con Lumière Ensemble e Rubén Peloni in un omaggio al Novecento argentino. Ad aprile tre date sul repertorio classico di Seicento e Settecento: sabato 2 alle 21 il pianista Fazil Say, domenica 10 alle 18 il Sestetto Stradivari su Brahms e il 30 aprile, ore 21, sonate di Mozart e Beethoven con il pianista Boris Petrushansky. Ultimo concerto, domenica 8 maggio alle 21, con Jordi Savall, Dimitri Psonis e Pedro Estevan con usiche orientali dedicate a Istanbul.

Il costo dei biglietti varia da 3 a 20 euro, con formule di abbonamento da 10 a 120 euro, e una riduzione speciale per gli abbonati della Stagione Sinfonica Promusica. Per info e prenotazioni Fondazione Pistoiese Promusica 0573 974249, info@fondazionepromusica.it e www.fondazionepromusica.it.

valentina vettori

Valentina Vettori

Mi chiamo Valentina Vettori e sono nata a Pistoia il 18 marzo 1990. Dopo essermi diplomata al liceo scientifico, ho conseguito la laurea triennale in Scienze della comunicazione all’Università di Firenze per poi trasferirmi a Genova. Città in cui ho vissuto due anni e mezzo e dove mi sono laureata in Informazione ed editoria, dopo aver frequentato il corso di Giornalismo culturale. Nella città ligure ho mosso i miei primi passi nel mondo del lavoro scrivendo per l’Agenzia regionale per la promozione turistica. Nel 2015 sono tornata a Pistoia e ho cominciato a collaborare con il quotidiano Il Tirreno. Amo i viaggi, i cani, la filosofia, i tramonti al mare e la cucina toscana, ma non chiedetemi di cucinare, non ne sono capace.

More from Discover Pistoia

Fortichino d’oro 2019 – Una bella serata di sport

Martedì 3 settembre, nell’ambito della quarantaquattresima edizione della Festa Storica di Badia...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *