Street Art Agliana, Moneyless al lavoro nonostante la pioggia

Qualche intoppo climatico ha ritardato l’inizio del murales di Teo Moneyless Pirisi: tanti curiosi col naso all’insù.

 

La settimana di “StreetArt Agliana 2016” procede di gran carriera anche perché c’è da recuperare un po’ di tempo perso. Nessun imprevisto programmabile, ma semplicemente gli intoppi meteorologici ci hanno messo lo zampino e così Teo Moneyless Pirisi ha potuto iniziare a realizzare il suo grande murales soltanto da martedì 24 giugno.

Complice l’acqua ed il vento, infatti, non era possibile salire sul braccio meccanico che lo porta a contatto col tetto del Magazzino Comunale di via Giorgio la Pira ad Agliana. E’ lì, infatti, che l’artista lucchese sta realizzando il suo murales di 360 metri quadrati, uno fra i più grandi di tutta la Toscana, che lascerà poi in omaggio alla città di Agliana al termine dell’evento.

IMG 9618 IMG 9685

Le prime pennellate sulla parete di Moneyless

Un lavoro davvero imponente ed importante che sta già riscuotendo un buon successo fra i cittadini. Sono infatti tanti gli aglianesi che, incuriositi da questa opera d’arte davvero particolare, in questi giorni si soffermano nella zona industriale di Agliana per vedere, seppur da lontano, quello che Moneyless sta realizzando. Entro domenica 29 maggio il grande murales sarà completato e successivamente Moneyless si trasferirà alla scuola di San Michele per la seconda realizzazione.

IMG 9723 IMG 9754

Nello stesso punto del magazzino ma in due differenti momenti: con la luce del sole e con quella artificiale

In questo articolo si possono vedere alcuni momenti della realizzazione: siamo ancora agli albori, ma si iniziano a vedere i primi progressi del murales.

 

redazione discover

Tags from the story
, , ,
More from Discover Pistoia

Montalbano a settembre: appuntamenti e eventi

Le manifestazioni più interessanti del mese.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *