Torna la “Notte Europea della Civetta”

Civetta (foto Raymond De Smet)

Torna anche in Valdinievole la Notte Europea della Civetta con un evento presso la Riserva Naturale del Padule di Fucecchio (Centro Visite di Castelmartini) in programma per sabato 2 marzo, con inizio alle ore 21. Si tratta di una manifestazione nata in Francia che si svolge con cadenza biennale e si propone di far conoscere non solo questo piccolo e simpatico predatore ma tutto il vasto universo degli Strigiformi (rapaci notturni). In Italia sono presenti dieci specie diverse di Strigiformi, dalle piccole civette al grande Gufo reale; nelle nostre zone è possibile trovare, oltre alla Civetta, il Barbagianni, l’Allocco e l’Assiolo e più raramente (nonostante il nome) il Gufo comune.

L’evento nella Riserva Naturale del Padule di Fucecchio è organizzato dal Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio Onlus in collaborazione con il GIC – Gruppo Italiano Civette e EBN Italia che sono i promotori a livello nazionale.

Il programma della serata prevede alle ore 21, nella saletta del Centro Visite, una breve introduzione dell’esperto Andrea Vezzani sull’affascinante mondo delle civette e degli altri rapaci notturni che vivono nel nostro territorio.

Alle 21,30 ci si trasferisce (con mezzi propri) sul percorso naturalistico de Le Morette, ai margini del Bosco di Chiusi e del Padule di Fucecchio, per ascoltare dal vivo, nella suggestione del buio, i canti dei rapaci notturni.

La partecipazione alla Notte della Civetta è libera (gradito un contributo per le attività del Centro) ma è obbligatoria la prenotazione, con un numero massimo di 50 partecipanti; per iscrizioni Centro RDP Padule di Fucecchio, tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it

More from Discover Pistoia

“Cosimo degli Alberi” alla Biblioteca San Giorgio

Grande successo per i primi due laboratori per bambini e per la...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *