Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Un buon percorso dà senso alla vita

Protèsi nell’analisi delle emergenze sociali, nei tempi caotici che caratterizzano economia e politica, non solo italiane, siamo in molti, oggi, a sentire il bisogno di ritrovare punti saldi d’appoggio per la scelta del miglior percorso.E l’età non conta.
La storia è ciclica: l’ambizione, così come è d’aiuto per raggiungere obbiettivi straordinari, può, anche, trasformarsi in punto luce, devastante, per falene impazzite.
Perdere il senso del buon percorso, vero lume della vita che non crea rammarichi, nel tempo, fa danni d’egoismo sociale ed esistenziale difficilmente sanabili. Equità sociale e democrazia vanno sullo stesso sentiero, fatto di quiete interiore e rispetto del tutto.
NATURART, ogni trimestre, si forma con il contributo di lavoro e pensiero di molte menti pistoiesi, menti eccellenti, che hanno in comune il pregio di «saper attribuire valore a ciò che ha un valore vero». Inalienabile. Un valore impossibile da aggredire e vanificare. Inossidabile, agli attacchi di spudorata, ignobile grettezza degli ultimi tempi.
I punti saldi, però, qui ci sono, ci sono sempre stati.
Il nostro raccontare, dal primo al quinto numero di NATURART, ne ha dato ampia testimonianza.
Parliamo di rispettosa capacità imprenditoriale e memoria storica, che si fondono con amore per la natura, l’uomo, l’arte, il rispetto del bello, l’intima introspezione e l’amorevole progettualità per il futuro.
Tutti concetti ottimamente espressi in questa pubblicazione da poeti veri come Cariffi, e poeti della vita come Guccini, che fa emergere ricordi; Cioni, solitario a Sambuca; Chiti, innamorato della sua terra; don Carlesi, quando narra di San Jacopo e i Vigili del Fuoco che mantengono viva la tradizione; Bonciolini, il falconiere; Franchi, creatore del Museo degli Oggetti Emarginati; Testaferrata, e il sogno nella Dimora Fabroni del Museo di Arti Visive; Tafuro, da 30 anni anima di Pistoia Blues; Lombardi, allenatore dei tre Azzurri nuotatori pistoiesi; Pereira, ex combattente della Força Expedicionaria Brasileira e custode della memoria che crea e diffonde amicizia.
Tutti seguono «i percorsi buoni del senso della vita», l’azione è percepibile nel loro operare. Ma, esiste, qui a Pistoia, il modo di cogliere questo valore fondamentale, anche visivamente. Accade entrando in una chiesa, in San Giovanni Fuorcivitas (liberando il cuore e la mente) è percepibile ne “La Visitazione”, uno dei maggiori capolavori del Quattrocento, di Luca della Robbia. Fra le prime opere in terracotta invetriata, capace di far rivivere l’attimo e le emozioni della Vergine che accoglie Elisabetta.
C’è tutto: bellezza commovente, rispetto, fiducia, futuro e amore che dilaga inarrestabile e senza il bisogno d’essere credenti.

Luciano Corsini
Direttore Responsabile – Managing Editor
info@naturartpistoia.it

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Rose e bonsai per la Festa della Mamma

Appuntamento al mercato di Campagna Amica sabato 11...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Scopri l’arte di Canova con NATURART

Sabato 18 maggio alle ore 16.30 presso l’ex Cavallerizza...
Naturart
Naturart
Pubblicazione di punta della Giorgio Tesi Group è la rivista trimestrale gratuita NATURART, edita in italiano e inglese dal 2010 con l’intento di valorizzare in Italia e all’estero le eccellenze e i tesori custoditi da Pistoia e dalla sua provincia. Naturart è media partner riconosciuto per gli eventi speciali di numerose istituzioni locali impegnate nella promozione del senso di orgoglio e di appartenenza a questo territorio.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Novecento inatteso

Palazzo Amati Cellesi, già Amati, fu fra Sette e Ottocento la più ampia e sfarzosa residenza nobiliare di Pistoia ed è infatti noto per...

Le bugie hanno le gambe tozze

A Pistoia, in Via Filippo Pacini n. 34, si trova la sede de L’Incontrario, il progetto di integrazione lavorativa e di inclusione sociale per...

La rete della vita

La manifestazione, diretta da Stefano Mancuso, organizzata dagli Editori Laterza e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ha indagato La rete della...