Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Cultura in città

Musica, certo, ma anche ritrovo sociale. Con ristorante e bar.

Nel cuore della Pistoia medievale, a pochi passi da Piazza del Duomo, nel gennaio del 2011 ha aperto i battenti un locale unico nel suo genere, che unisce eleganza e tradizione, quantità e qualità musicale.

Stiamo parlando del circolo Arci La Sapienza, meglio conosciuto come Orange jazz club, inizialmente, costituito da un nutrito gruppo di soci e, da questa stagione, sostenuto dai pochissimi rimasti, i più appassionati sostenitori della promozione culturale in città.

Il progetto, infatti, prevede una interessante e mirata programmazione musicale, con tre concerti settimanali dal giovedì al sabato, ma anche la possibilità di promuovere eventi fra i più disparati: presentazione di libri, incontri e dibattiti sull’arte o la poesia, mostre di pittura e fotografia e tutto quanto possa essere di interesse artistico e culturale.

Situato in Piazza della Sapienza, di fronte alla Biblioteca Forteguerriana, in un locale nato verso la fine dell’XI secolo come Monte di Pietà, con all’interno affreschi originali del XIV secolo di Giovanni di Bartolomeo Cristiani, il jazz club è un perfetto connubio tra storia e arte.

La proposta musicale è indubbiamente varia, di altissima qualità e sul palco si sono succeduti artisti di grandissima rilevanza. Per quanto riguarda il jazz, fra i tantissimi nomi, sono da menzionare tra gli altri, Fabrizio Bosso, Nico Gori, Michele Rabbia, Walter Paoli, Maurizio Giammarco, Giovanni Guidi, Barbara Casini, ma anche musicisti internazionali come Ian Shaw, Kalman Olah, Janos Egri, Dan Kinzelman o Arthur Miles.

La proposta è stata talmente varia da annoverare anche artisti del calibro di Alessandro Benvenuti, Federico Fiumani, Karima, i Gatti Mezzi, Susanna Parigi, Marco Parente o Matteo Becucci; senza dimenticare i musicisti di spicco della nostra città come Riccardo Tesi, Maurizio Geri, Tiziano Mazzoni o Nick Becattini.

L’obiettivo dichiarato è di diventare un importante centro di ritrovo per artisti e musicisti della città e non solo, dove è anche possibile gustare un ottimo piatto al ristorante o un fantasioso cocktail servito al bar.

Come in ogni circolo Arci, l’ingresso è riservato solamente ai soci, ma nulla di più semplice: il tesseramento può essere fatto direttamente al locale ed ha una valenza annuale, da esibire in tutti i circoli in ambito nazionale.

ORANGE JAZZ CLUB

Piazza della Sapienza 9 – Pistoia

www.orangejazzclub.it

 

TESTO e FOTO

Leonardo Cecconi

[vc_gallery type=”image_grid” images=”22256,22258,22260,22262,22264,22266,22268,22270,22272,22274,22276,22278,22280,22282,22284,22286″ title=”Cultura in Città”]

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Rose e bonsai per la Festa della Mamma

Appuntamento al mercato di Campagna Amica sabato 11...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Scopri l’arte di Canova con NATURART

Sabato 18 maggio alle ore 16.30 presso l’ex Cavallerizza...
Naturart
Naturart
Pubblicazione di punta della Giorgio Tesi Group è la rivista trimestrale gratuita NATURART, edita in italiano e inglese dal 2010 con l’intento di valorizzare in Italia e all’estero le eccellenze e i tesori custoditi da Pistoia e dalla sua provincia. Naturart è media partner riconosciuto per gli eventi speciali di numerose istituzioni locali impegnate nella promozione del senso di orgoglio e di appartenenza a questo territorio.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Novecento inatteso

Palazzo Amati Cellesi, già Amati, fu fra Sette e Ottocento la più ampia e sfarzosa residenza nobiliare di Pistoia ed è infatti noto per...

Le bugie hanno le gambe tozze

A Pistoia, in Via Filippo Pacini n. 34, si trova la sede de L’Incontrario, il progetto di integrazione lavorativa e di inclusione sociale per...

La rete della vita

La manifestazione, diretta da Stefano Mancuso, organizzata dagli Editori Laterza e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ha indagato La rete della...