Il nuovo Giardino d’Ombra di Lourdes

Il nuovo Giardino d’Ombra di Lourdes

Inaugurato lo spazio allestito con gli alberi donati dalla Fondazione Giorgio Tesi Onlus di fronte alla Grotta di Nostra Signora di Lourdes.

“Un’esperienza bellissima ed emozionante. Da anni l’azienda realizza iniziative come questa perché siamo convinti che questo sia il miglior modo per portare Pistoia e i nostri valori nel mondo. Questa di Lourdes, però, ci ha commosso, perché per me e per la mia famiglia è stato un onore lasciare in quel luogo il ricordo dello zio Giorgio e le piante che noi produciamo”. Così Fabrizio Tesi, presidente della Fondazione Giorgio Tesi Onlus, ha commentato l’esperienza del pellegrinaggio al Santuario di Nostra Signora di Lourdes del 22 e 23 giugno 2015, promosso da Fondazione Giorgio Tesi ONLUS e dall’Associazione Amici di Lourdes.

Gli alberi donati dalla Fondazione Giorgio Tesi al Santuario di Lourdes sono frutto della straordinaria attività del pistoiese Diacono Luciano Bani, fondatore ed instancabile animatore dell’Associazione Amici di Lourdes, impegnato per quasi 58 anni nel condurre i fedeli in pellegrinaggio e della devozione della Famiglia Tesi nei confronti della Madonna. A Luciano Bani e a Giorgio Tesi è stata dedicata una targa in memoria presso il Giardino d’Ombra che precede l’ingresso alla Grotta delle Apparizioni: l’area verde è stata allestita e risistemata durante l’inverno con trenta frassini donati proprio dall’azienda vivaistica, che offriranno un fresco riparo a tutti i pellegrini in visita al Santuario.

Si tratta di trenta piante di Fraxinus angustifolia “Raywood” ad alto fusto, con impalcatura della chioma a m 2 dal colletto, tronco di 22/24 cm di circonferenza, arrivate a Lourdes il 16 marzo e successivamente poste a dimora con sesto quadrato 10×10 m, nello spazio tra la Basilica ed il fiume fino ai margini della Grotta. Questi filari verdi “guidano” i pellegrini verso la Madonna in un’area di assoluto silenzio e di preghiera. Le piante, bellissime e ben attecchite, costituiscono un vero e proprio parco che accompagna il percorso verso la Grotta, circondato da una parte dal fiume e dall’altra dalla parete rocciosa dominata dalla Basilica.

lourdes fondazione giorgio tesi 06  lourdes fondazione giorgio tesi 09

Nel mese di giugno 2015, spinti tutti da un grande entusiasmo e voglia di andare alla Grotta, la Fondazione ha organizzato un pellegrinaggio di due giorni, con amici ed autorità. Erano presenti il Vescovo di Pistoia con altri sacerdoti della diocesi, l’Assessore Mario Tuci in rappresentanza del Comune di Pistoia e Fabrizio Tesi, presidente della fondazione con i propri familiari. All’arrivo a Lourdes il gruppo è stato ricevuto dagli “AMICI di Lourdes”, arrivati qualche giorno prima e accolto con grande calore umano da Padre Nicola Ventriglia, l’organizzatore dei momenti di preghiera e della stessa piantagione degli alberi. Il gruppo ha partecipato durante la serata alla fiaccolata e alle 23.00 alla Santa Messa presso la Grotta, momento straordinario per tutti, emozione e gioia unici, irripetibili. La mattina seguente arriva uno dei momenti tanto attesi, l’inaugurazione con la scopertura della targa in memoria di Luciano Bani e Giorgio Tesi. Gli alberi si presentano bellissimi, ben attecchiti con chioma ricca di foglie lussureggianti. Al termine non poteva mancare la foto ricordo di gruppo per un viaggio che sicuramente rimarrà nel cuore e non sarà dimenticato.

“Un ricordo indelebile del cuore e del lavoro di tanti uomini e donne pistoiesi che hanno reso possibile questo progetto” ha detto Mons. Fausto Tardelli, Vescovo di Pistoia presente al pellegrinaggio insieme al Vicario Generale Don Paolo Palazzi ed ai sacerdoti Don Piergiorgio Baronti e Don Luciano Tempestini. I fedeli pistoiesi (riconoscibili nelle foto con indosso l’impermeabile giallo), hanno preso parte con entusiasmo al viaggio voluto per ammirare i recenti lavori di ristrutturazione che hanno riguardato il Santuario, accompagnati dalle autorità della città francese e dal responsabile del complesso religioso.

“Siamo venuti a Lourdes con sentimenti di rimpianto per la mancanza di Luciano, fondatore della nostra associazione “Amici di Lourdes” di Pistoia, ma con la gioia nel cuore per aver ancora una volta piantato radici in questa terra di Francia. – dice Marco Baldi, Diacono e rappresentante dell’associazione Amici di Lourdes – Accogliendo il desiderio di Luciano, continueremo l’impegno di portare ancora molti pellegrini davanti alla Grotta, in questa terra benedetta che sentiamo nostra”.

TESTO

Carlo Vezzosi

More from Discover Pistoia

Regno di libri

I bambini della scuola dell’infanzia “La Filastrocca” raccontano la più grande biblioteca pubblica della...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *