Discover Pistoia e NATURART: un anno ricco di eventi

L’anno di Pistoia Capitale italiana della cultura è stato denso di eventi e iniziative di grande successo, realizzate anche grazie alla collaborazione di tanti soggetti con la partecipazione della cittadinanza. 

Il 2017 è iniziato con un’importante proclamoPistoia è stata designata Capitale Italiana della Cultura per il 2017 sia per il suo patrimonio artistico e architettonico sia per l’impegno con cui l’amministrazione cittadina ha promosso e sostenuto progetti e iniziative che ne valorizzano l’identità e le tradizioni. Ma il patrimonio pistoiese non riguarda solo la città: oltre le cerchie murarie, il territorio offre magnifici scenari, dalle montagne degli Appennini con le stazioni sciistiche, la riserva naturale dell’Acquerino, l’osservatorio astronomico di San Marcello, la Porrettana e i percorsi immersi nel verde del Montalbano, fino alla straordinaria riserva naturale del Padule di Fucecchio, alle terme di Montecatini e della Valdinievole, alla casa di Pinocchio a Collodi.

Questa estrema ricchezza è stata e sarà anche per il futuro, materiale fertile per raccontare le bellezze del territorio ai pistoiesi e soprattutto fare conoscere Pistoia nel mondo grazie ai nostri strumenti: la rivista NATURART, trimestrale bilingue edita dalla Giorgio Tesi Editrice e distribuita in 60 paesi nel mondo, il sito internet Discover Pistoia, vero e proprio urban magazine sulla città e il territorio e le altre produzioni edite Giorgio Tesi Editrice come i volumi della collana “Avvicinatevi alla bellezza”. Discover e Naturart sono stati entrambi inseriti nel dossier su Pistoia Capitale. Nel corso dell’anno quindi le iniziative e gli eventi made Giorgio Tesi sono state molte, hanno abbracciato vari argomenti e sono state rese possibili grazie alla collaborazione di vari soggetti e del pubblico, che ormai ci segue da anni sempre con interesse e curiosità.

Gennaio e febbraio si sono aperti sull’onda lunga del volume, presentato a dicembre 2016, della collana “Avvicinatevi alla Bellezza – Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017 raccontata da NATURART” con la realizzazione, da parte della CCIAA di Pistoia e dalla Provincia in collaborazione con Naturart e Discover Pistoia, dell’app Live Pistoia!gratuita e scaricabile, compatibile con tutti i dispositivi mobile tramite la quale si può accedere alla versione sfogliabile del numero speciale di Naturart, ma anche ad un elenco di voci che permette di spaziare virtualmente sul territorio. In questo periodo è stato presentato anche il video ufficiale di Pistoia Capitale, prodotto da Fondazione Sistema Toscana, Naturart Discover Pistoia, Fondazione Caript per conto del comitato promotore di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, sotto la direzione artistica di Nicolò Begliomini e la regia e realizzazione di Lorenzo Marianeschi Video & Photography e Jacopo Bellomo Video Photographer.

liberty-montecatini-discoverpistoia telas-agliana-discoverpistoia

Marzo è stato invece all’insegna della presentazione del numero 24 di NATURART che, come ogni numero dell’anno, conterrà un Focus speciale dedicato a progetti e peculiarità di Pistoia e del territorio. La presentazione è avvenuta all’Ospedale del Ceppo dato l’approfondimento della rivista su tutta “l’area del Ceppo”, occasione per aprire un dibattito sul progetto di rigenerazione urbana e sulle potenzialità che può esprimere per la città.

La primavera ha visto la realizzazione di molte iniziative: il video del cantiere della Chiesa di San Leone visto a 360°, un viaggio per ammirare da vicino il restauro del gioiello barocco pistoiese; la presentazione del numero 25 di NATURART dedicato alle bellezze liberty di Montecatini Terme a maggio, il libro “Le Chiese Zebrate in Pistoia” di Bill Homes edito dalla Giorgio Tesi Editrice, volume accompagnato dall’esposizione nel Battistero dei disegni di Homes a giugno.

Anche l’estate è stato un momento ricco di eventi. A fine giugno La Sala è stata invasa per una sera dalla bicromia delle chiese zebrato con “Pistoia Addosso” evento dedicato agli abitanti di Pistoia (e non) ai quali è stato chiesto di raccontare con una frase come vivono la città. Luglio ha visto invece la partenza del grande progetto #CCTravellers2017 ideato dal magazine CCT-Seecity e realizzato con la collaborazione e il supporto della Giorgio Tesi Group e la media partnership di Discover Pistoia e NATURART, progetto che per 3 mesi, da luglio a settembre, ha visto ospiti della Giorgio Tesi Group, oltre 40 creativi da tutto il mondo venuti a visitare Pistoia in questo anno speciale, raccontandola con i loro strumenti artistici (fotografie, racconti, video, illustrazioni); tutto il materiale raccolto sarà poi pubblicato sul primo numero del 2018 di NATURART. Il progetto è stato presentato a luglio e ha visto l’intervento del giornalista di Report Emilio Casalini.
Protagonista dell’estate è stata anche La Visitazione di Luca della Robbia, restaurata e collocata all’interno della chiesa di San Leone. L’opera, visitata da migliaia di persone, e il suo restauro, sono i soggetti del catalogo della mostra che Giorgio Tesi Editrice ha realizzato per l’occasione, insieme alla Sopraintendenza archeologica belle arti di Firenze, la Diocesi di Pistoia, la Fondazione Caript e Conad. Il mese di luglio si è poi chiuso con l’uscita del numero 26 di NATURART che ha portato, per la presentazione, i lettori al fresco della Montagna Pistoiese, a Pracchia, raccontando nel Focus la storia antica e recente della linea ferroviaria Porrettana.

porrettana-discoverpistoia visitazione-discoverpistoia

Dopo un agosto di pausa, la seconda parte dell’anno è iniziata con “Un Altro Parco in Città”, il pratino nel centro storico di Pistoia che quest’anno, causa maltempo, si è svolto ad inizio ottobre. Lo stesso mese ha visto la presentazione di NATURART 27 al Funaro. Il numero conteneva, tra gli altri argomenti, uno speciale sulle eccellenze imprenditoriali che contribuiscono a far conoscere il made in Pistoia nel mondo. La presentazione ha radunato moltissime persone, autorità e rappresentanti delle aziende del focus, orgogliosi di raccontare la propria storia di artigianalità.
Novembre è stato dedicato invece alla realizzazione del terzo volume della collana “Avvicinatevi alla bellezza” Pistoia città dei pulpiti, accompagnato dalla stupenda mostra fotografica di Nicolò Begliomini sui pulpiti delle chiese cittadine. L’evento, che si è tenuto il 2 dicembre nella chiesa di San Bartolomeo, ha visto come ospite speciale il critico d’arte Philippe Daverio e una folla di oltre 2 mila persone, incuriosite e affascinate dall’argomento. Un successo che sta continuando oltre l’evento stesso, con le visite alla mostra fotografica sempre in San Bartolomeo, che resterà visibile fino a gennaio 2018.

Tantissimi quindi gli eventi e le iniziative di successo realizzate dalla Giorgio Tesi Group e Giorgio Tesi Editrice, in un anno speciale per la città e il territorio. Il 2018 è ormai alle porte e noi stiamo già lavorando per portarvi ancora una volta “vicino alla bellezza”.

 

[gmw_single_location map_width=”100%” map_height=”450px” additional_info=”0″ directions=”0″]
More from Discover Pistoia

In viaggio verso la terra di NATURART

Forse è perché scrivo queste poche righe in treno, guardando il paesaggio...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *